rotate-mobile
FESTE & TRADIZIONI / Canino

LA TRADIZIONE | La tradizionale "Scampanata" di Sant'Andrea

Una tradizione attesa non solo per il pomeriggio di divertimento tra le vie dei borghi, ma anche per la consegna del pesce di cioccolata

Rumore, risate e tanti sorrisi ieri in alcuni comuni della provincia dove i bambini hanno partecipato alla tradizionale " Scampanata di Sant'Andrea". Una tradizione attesa non solo per il pomeriggio di divertimento tra le vie dei borghi, ma anche per la consegna del pesce di cioccolata che il "Santo" porta ai più piccoli. Particolarmente sentita la festa a Canino dove oggi le scuole sono rimaste chiuse per la festa patronale.

Scampanata1 (2)-2

Pare risalga al Medio evo la tradizione i fare rumore per le strade, oggi con file di barattoli e lattine mentre allora con dei campanacci, per svegliare il Santo pescatore e ricevere così il pescato di cioccolata. La tradizione racconta che una volta il pesce, che i bambini ancora oggi trovano appoggiato sul davanzale della finestra, fosse fatto di pasta e miele. Ieri pomeriggio i bambini di tutte le età, accompagnati dai genitori, hanno sfilato per le strade del centro storico di Canino

Scampanata2 (2)_LI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA TRADIZIONE | La tradizionale "Scampanata" di Sant'Andrea

ViterboToday è in caricamento