SICUREZZA E ORDINE PUBBLICO / Montalto di Castro

Il sindaco Socciarelli dopo la sparatoria: "Non create ingiustificati allarmi sociali"

E' intervenuta Emanuela Socciarelli dopo il sabato di "ordinaria follia" nei boschi intorno alla Marina dove un ragazzo di 30 anni è rimasto gravemente ferito all'addome in seguito ad una sparatoria

E' intervenuta il sindaco Emanuela Socciarelli sui fatti saltati alle cronache che ieri sera, sabato 1 luglio, hanno interessato la zona intorno alla Marina di Montalto di Castro. Un sabato di "ordinaria follia" con il lungo mare Harmine pieno di ragazzi giovani, molti minorenni, e di famiglie e persone che stavano cenando e si apprestavano a entrare di lì a poco nei locali sulla spiaggia per ballare, ignari del fatto che a pochi chilometri nella "zona d'ombra" del territorio era in corso "una sparatoria tra spacciatori di droga", come dice lei stessa.

Il comunicato del sindaco

"In merito al bruttissimo evento della sparatoria verificatasi questa sera tra spacciatori di droga è mio dovere precisare che il fatto si è verificato lontano dal centro abitato della Marina di Montalto di Castro - scrive la Socciarelli sul profilo facebook del comune - Il luogo dello scontro, infatti, non è la pineta comunale, ma un bosco che si trova lontano dal centro urbano. Preciso ciò al fine di non creare ingiustificati allarmi sociali tra i miei concittadini e tra i turisti che frequentano le nostre spiagge.  La nostra Marina e il nostro turismo sono sicuri, e lo dico da sindaco oltre che da genitore, anche grazie all'attività di vigilanza, coordinata dall'illustrissimo Prefetto di Viterbo, che vede coinvolti il ​​commissariato di Tarquinia, l'arma dei carabinieri e il comando della polizia locale, che ringrazio con sincerità". 

Ha proseguit poi il primo cittadino "Non è mia intenzione sottovalutare la gravità di questo evento, così come altri episodi che abbiamo già segnalato e contrastato in tema di droga, ed assicuro tutti i cittadini che stiamo lavorando duramente insieme alle autorità di pubblica sicurezza per garantire la serenità che il nostro territorio ha sempre avuto. Erano già in programma una riunione di coordinamento per lunedì mattina, e questo fatto non farà che intensificare il lavoro che si sta svolgendo"
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Socciarelli dopo la sparatoria: "Non create ingiustificati allarmi sociali"
ViterboToday è in caricamento