rotate-mobile
provincia Monterosi

"Evade" dal comune in cui vive e viene arrestato

Un 30enne ha violato la sorveglianza speciale per stalking alla ex: i carabinieri lo hanno trovato a Monterosi

A Monterosi i carabinieri della stazione, durante il servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 30enne italiano per aver violato la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in un comune del Viterbese.

Il giovane era stato sottoposto alla misura lo scorso aprile per atti persecutori nei confronti della compagna. La corte di appello di Roma gliel'ha comminata per le ripetute trasgressioni al divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna, residente a Roma. Da qui la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, nel Viterbese.

Nonostante ciò i carabinieri di Monterosi lo hanno sorpreso nel loro territorio senza giustificato motivo e, in considerazione di questa ennesima violazione al provvedimento del giudice, è scattato l'arresto nei suoi confronti e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Evade" dal comune in cui vive e viene arrestato

ViterboToday è in caricamento