rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

15enne in fuga verso Tarquinia, percorre 400 chilometri in treno

Il ragazzino è stato rintracciato grazie a una catena di interventi di polizia, carabinieri e capotreno

Ragazzino di 15 anni in fuga verso Tarquinia. L'allarme è stato lanciato intorno alle 12 di oggi, domenica 7 maggio, dal padre del minore che ha allertato la sala operativa della questura di Viterbo. L'uomo ha riferito alla polizia che il figlio si era allontanato da casa, a Parma, e si stava recando a Tarquinia. A dirglielo sarebbe stato lo stesso 15enne, contattato telefonicamente.

Ricevuta la segnalazione, dalla sala operativa della questura è stato richiesto l'intervento dei carabinieri di Tarquinia. Nel frattempo lo stesso agente sarebbe riuscito a parlare, via cellulare, con il ragazzino. Durante la conversazione, durata circa mezzora, il poliziotto è riuscito a capire che il 15enne si trovava su un treno in partenza da Roma Termini e diretto a Pisa.

Il minore aveva già percorso circa 400 chilometri in treno ed era pronto a viaggiare per altri 300 e oltre.

Grazie alla polizia ferroviaria di Roma Termini è stato contattato il capotreno e il ragazzino è stato rintracciato. Fatto scendere alla stazione di Roma San Pietro, è stato preso in carico dalla polizia ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

15enne in fuga verso Tarquinia, percorre 400 chilometri in treno

ViterboToday è in caricamento