Cronaca Monterosi

Rapina una villa e sequestra il proprietario di casa: arrestato un pluripregiudicato

Sul luogo sono giunti i carabinieri, allertati da una vicina della vittima

Un pluripregiudicato italiano di circa 60 anni, residente nella Provincia di Roma, è stato arrestato venerdì per aver compiuto una rapina in un villino bifamiliare a Monterosi, sequestrando inoltre il proprietario di casa. Ii Carabinieri della stazione di Nepi e del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Civita Castellana sono intervenuti tempestivamente e hanno trovato l'uomo, armato di pistola, all'interno della proprietà.

L'uomo, insieme ad altri due malviventi, ha sorpreso il proprietario in giardino: una volta entrati in casa, i tre lo hanno sequestrato per circa mezz’ora, con la pistola puntata alla tempia, costringendolo a consegnare tutto il denaro contante presente in casa, pari a circa 8.000 euro. Nel frattempo una vicina di casa, insospettita da alcuni rumori provenienti dall'abitazione dell'uomo, ha allertato i carabinieri: è giunta sul posto una pattuglia della stazione di Nepi, inviata dalla centrale operativa di Civita Castellana.

I tre rapinatori, alla vista degli agenti, hanno tentato di fuggire ma i militari sono intervenuti bloccandone uno, colui che aveva con sé il bottino: i due complici sono invece fuggiti, passando per le campagne circostanti. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima, un imprenditore del luogo. Il ladro arrestato era già noto alle forze dell'ordine ed era già stato nel carcere di Viterbo: intanto proseguono le indagini per individuare i due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una villa e sequestra il proprietario di casa: arrestato un pluripregiudicato
ViterboToday è in caricamento