rotate-mobile
BENEMERITA / Ronciglione

Promosso a capitano il carabiniere che ha indagato sulle stragi del Circeo e di piazza Fontana

Romualdo D'Anna è oggi comandante del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Ronciglione

Da tenente a capitano. Promozione per il carabiniere Romualdo D'Anna, dal 2021 comandante del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Ronciglione.

Una lunGa carriera nell'Arma, che lo vede arruolato da ottobre 1987 quando ha iniziato a frequentare la Scuola sottufficiali di Velletri e Vicenza. Conseguito il grado di brigadiere prima e di maresciallo poi, ha prestato servizio in alcune stazioni delle province di Livorno e Grosseto.

Trasferito al reparto operativo del comando provinciale di Grosseto, è stato successivamente scelto per far parte del reparto antiterrorismo del Ros di Roma dove ha partecipato alle indagini e alla successiva cattura a Panama di Gianni Guido, tra i responsabili della strage del Circeo. Ma anche alle attività investigative sulle stragi di piazza Fontana e piazza della Loggia.

Nel 2008 assume l'incarico di comandante della stazione di Orbetello e a novembre 2020 vince il concorso per la nomina a ufficiale. A dicembre 2020 ha frequentato il corso straordinario per la nomina a sottotenente, arrivando oggi a indossare il grado di capitano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promosso a capitano il carabiniere che ha indagato sulle stragi del Circeo e di piazza Fontana

ViterboToday è in caricamento