rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
SAN PELLEGRINO IN FIORE

San Pellegrino in Fiore, il progetto vincitore è di Ascenzi e la sua squadra: tutte le novità dell' edizione 2024

Frontini: “L'obiettivo dell'amministrazione è valorizzare la bellezza dell'area monumentale di Viterbo"

È stato completato il processo di valutazione delle proposte creative per l'organizzazione dell'edizione 2024 di San Pellegrino in Fiore, programmata dal 1 al 5 maggio. L'evento di quest'anno si distingue per diverse novità, tra cui il nuovo modello di gestione promosso dal comune di Viterbo, che ha recentemente acquisito il marchio e si è impegnato in numerose iniziative per garantire il successo della festa nelle vie medievali della città.

“La prima iniziativa intrapresa per questa edizione, volta a segnare la rinascita di uno degli eventi più amati dai cittadini di Viterbo, è stata l'organizzazione di un concorso di idee rivolto ad architetti, ingegneri, dottori agronomi e forestali della provincia.

“L'obiettivo dell'amministrazione -  dichiara la Sindaca Frontini - è valorizzare la bellezza dell'area monumentale di Viterbo, armonizzando criteri estetici con le caratteristiche storiche delle piazze e delle vie coinvolte, come piazza S. Lorenzo, via S. Lorenzo, piazza della Morte, via Pietra del Pesce, via Macel Maggiore, piazza San Carluccio, via San Pellegrino, piazza Scacciaricci, piazza San Pellegrino e piazza del Gesù, mantenendosi in linea con il tema medievale che caratterizza la candidatura di Viterbo a capitale della Cultura 2033”.

“Inoltre - aggiunge l’assessore allo sviluppo economico locale e turismo Silvio Franco - l'amministrazione ha lavorato per migliorare la qualità complessiva della manifestazione, coinvolgendo anche l’amministrazione provinciale, Università degli Studi della Tuscia e Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Rieti-Viterbo che sono coinvolte per il successo dell'evento”.

Tutta l’amministrazione si congratula con la squadra vincitrice, composta dagli architetti Raffaele Ascenzi, Francesco Moretti, Andrea Rodolico, Alessandro Scorza e il geometra Marco Porcorossi, autori della proposta che ha ottenuto il punteggio più alto, 92,20 su 100. Ringraziamo tutti i partecipanti al concorso per il loro contributo e impegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Pellegrino in Fiore, il progetto vincitore è di Ascenzi e la sua squadra: tutte le novità dell' edizione 2024

ViterboToday è in caricamento