rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
IL COMMOVENTE ADDIO

Morte della dirigente Simonetta Pachella, mondo della scuola in lutto: "Era una persona straordinaria"

Tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando in seguito alla notizia che ha scosso il mondo della sucuola viterbese

Il mondo della scuola sconvolto dalla notizia della morte di Simonetta Pachella, dirigente scolastica dell'Orioli, che ieri pomeriggio è morta all'età di 66 anni a seguito di un grave malore. Tante le persone che in queste ore, successive alla notizia della morte, stanno inviando messaggi di cordoglio alla sua famiglia. 

Romoli: "Encomiabile il suo lavoro all'Orioli"

È con profondo dolore che questa mattina ho appreso della morte di Simonetta Pachella, dirigente scolastico dell’Istituto Francesco Orioli di Viterbo. Simonetta Pachella è stata una professoressa e una dirigente scolastica come ce ne sono davvero poche. Encomiabile il suo lavoro presso l’Istituto Francesco Orioli, che sotto la sua direzione ha sperimentato una crescita senza precedenti sia per numero di studenti che per disponibilità di insegnamenti. Ho avuto modo di collaborare con Pachella nell’ambito del progetto di riqualificazione dei plessi scolastici della Tuscia che la Provincia di Viterbo ha avviato a partire da questa estate. Da parte sua, ho sempre trovato grande disponibilità, professionalità e serietà. Non solo. Simonetta Pachella ha saputo inoltre coniugare l’amore verso i propri studenti, che ha sempre tutelato in ogni occasione, alla responsabilità dirigenziale. La sua vita è stata anche un grande esempio di altruismo verso i propri concittadini e comunità. Appassionata di politica, Pachella ha infatti ricoperto l’incarico di vicesindaco di Gallese dal 2006 al 2011.Oggi è un giorno triste. Gallese e la Tuscia perdono una grande donna, gli studenti dell’Istituto Orioli perdono una grande dirigente scolastica. Ai familiari e ai cari di Simonetta Pachella giungano le mie più sentite condoglianze.

Alessandro Romoli
Presidente della Provincia di Viterbo

Rotelli: "Mancheranno sua forza e dedizione"

Apprendo della scomparsa della dirigente dell'istituto Orioli Simonetta Pachella con grande rammarico. Una donna che ha lavorato moltissimo sul territorio della provincia di Viterbo e che ha coniugato il suo impegno encomiabile all'interno della scuola con quello per la sua comunità. Negli ultimi anni non passava settimana che non leggessimo sulle pagine dei giornali di iniziative stimolanti e formative portate avanti per i suoi studenti e le sue studentesse con le istituzioni di ogni ordine e grado. Mancherà alla scuola come a tutti noi la sua forza e la sua dedizione. Ai famigliari e ai suoi cari vanno le mie più sentite condoglianze.

Mauro Rotelli
Presidente della Commissione ambiente, territorio e lavori pubblici
della Camera dei deputati

Frontini: "Ha saputo interpretare il pensiero dei suoi studenti"

Ho appreso con immenso dispiacere la notizia dell'improvvisa scomparsa della dirigente scolastica dell'istituto Orioli Simonetta Pachella. Una notizia che ha lasciato molte persone senza parole, soprattutto nel mondo della scuola. Quella scuola da lei tanto amata e per la quale non si è mai risparmiata. In gran parte delle iniziative cittadine, ancor di più quelle con finalità sociale, Simonetta Pachella era presente con opere e lavori realizzati dai suoi ragazzi insieme ai suoi colleghi docenti dell'Orioli. Una dirigente che ha sempre saputo interpretare il pensiero e la voglia di crescere dei suoi studenti, sia dal punto di vista educativo, sia formativo che umano. Mancherà molto alla nostra città. Mancherà la sua presenza, la sua professionalità, il suo entusiasmo, la sua voglia di fare, di collaborare, di creare, di realizzare insieme ai suoi ragazzi. Mancherà agli studenti che questa mattina hanno ricevuto la triste notizia della scomparsa della loro dirigente. Mancherà agli insegnanti, che ha sempre rispettato, apprezzato e valorizzato in tutte le occasioni. Grazie preside Pachella per il suo prezioso insegnamento e per aver dedicato gran parte della sua vita alla formazione dei nostri giovani. A nome mio personale, dell'amministrazione comunale e dell'intera città di Viterbo le più sincere e sentite condoglianze ai familiari.

Chiara Frontini
Sindaca di Viterbo

Nicolosi: "Attenta ed empatica in tutte le sue azioni"

Una delle notizie più brutte che potevano accompagnare questo lunedì. Ti ricordo nella tua immensa capacità di essere attiva e coinvolgente in ogni cosa abbiamo fatto insieme. Per il percorso vissuto al tuo fianco come presidente del consiglio d’istituto, ho avuto l’onore di conoscere una persona splendida, che voleva bene al suo lavoro ed ai ragazzi che frequentavano la sua scuola. Attenta ed empatica in tutte le sue azioni.

Stefania Nicolosi
Assessore al comune di Tuscania

Melaragni: "Una persona straordinaria"

Simonetta Pachella era una persona straordinaria. La sua scomparsa non solo ci addolora ma ci rende consapevoli di aver perso tutti una donna di grande cultura, che ha avuto sempre a cuore la formazione dei ragazzi, scolastica e a livello umano. Era il faro del suo lavoro, si preoccupava costantemente e realmente del loro futuro: questo è stato uno dei tratti fondamentali che l’ha sempre fatta apprezzare e amare. Sono sue caratteristiche che abbiamo potuto toccare direttamente con mano in tanti anni di collaborazione con la CNA e che resteranno nei ricordi più cari nostri e dei ragazzi che insieme abbiamo coinvolto. Come in “Forme e Colori della terra di Tuscia”, dove è riuscita a far innamorare i suoi studenti dell’artigianato. Come in Scarpette rosse, dove ha contribuito a far comprendere un tema così delicato come la violenza di genere. Come nell’associazione temporanea d’impresa, nata per la formazione sulle nuove tecnologie digitali. Simonetta non era solo una dirigente scolastica: era molto di più. Una persona di cui si sentirà profondamente la mancanza.

Luigia Melaragni
Segretaria Cna Viterbo e Civitavecchia

Sberna: "Una perdita che mi addolora"

Apprendo della prematura scomparsa della dott.ssa Simonetta Pachella, attualmente dirigente dell’Istituto Orioli ma già prima titolare di altri incarichi importanti sul nostro territorio. Una perdita che mi addolora innanzitutto dal punto di vista umano ma anche istituzionale in quanto è stata una donna di grande professionalità e umanità che ho sempre potuto constatare e apprezzare, anche quando svolgevo il ruolo di assessore ai servizi sociali del comune di Viterbo, la collaborazione con l'istituto che guidava con dedizione e professionalità, con i suoi studenti e con il personale docente. Una donna dalla particolare sensibilità e caparbietà che ha saputo scogliere nella rete con le istituzioni e con le associazioni un volano di opportunità sane e tendenti a fare squadra per il bene supremo dei suoi tanti ragazzi e ragazze. La ricordo quando ha sposato il progetto di contrasto ai disturbi alimentari propri su input dei suoi studenti e del grande percorso portato avanti su questo come altri fronti che ci ha visto insieme ancora una volta lo scorso 19 ottobre presso il Consiglio Regionale del Lazio a testimoniare questo impegno e questa responsabilità. Il suo impegno e la sua unicità resteranno indimenticabili per sempre. Alla sua famiglia e a tutti i suoi cari le più sentite e care condoglianze.

Antonella Sberna
Consigliera Comune di Viterbo

Arena: "Grande amica, grande professionista"

La scomparsa della dirigente scolastica dell’istituto Orioli Simonetta Pachella mi ha lasciato sconvolto. Grande amica, grande professionista, ho avuto con lei sempre un rapporto leale e di grande stima, sia  nel mondo della scuola che durante il mandato da sindaco . Ci siamo scambiati l’ultimo messaggio qualche giorno fa per un problema relativo all’insegnamento del sostegno, infatti l’istituto si contraddistingue per accoglienza di centinaia di alunni portatori di handicap.  Una grande donna, sempre disponibile, sorridente e molto positiva nell’affrontare il tanti problemi scolastici quotidiani. Grazie Simonetta per l’amore è la dedizione che hai donato alle migliaia di studenti di tutta la provincia. Le più sentite condoglianze a tutta la famiglia.

Giovanni Maria Arena
Ex sindaco di Viterbo

Bellocchio: "Una donna di scuola appassionata al suo lavoro"

Oggi èun giorno molto triste. Questa notte ci ha lasciato Simonetta Pachella la Dirigente dell'istituto Francesco Orioli di Viterbo. Una donna di scuola appassionata al suo lavoro. È un grande dolore per tutti noi insegnanti, alunni e genitori. Esprimo le condoglianze alla famiglia anche a nome della Cisl Scuola di Viterbo. Ciao Simonetta. Non ho parole, ma tante preghiere per te. Ci mancherà il tuo sorriso.

Aldo Bellocchio
Insegnante dell'Orioli

Somigli: “Una scomparsa che lascia senza parole”

La scomparsa della dirigente scolastica Simonetta Pachella è un dolore enorme che lascia tutti senza parole. Simonetta è stata una grande professionista, una persona vicina a tutto il personale della scuola e agli studenti. Non solo, ma è stata innanzitutto una persona eccezionale e dalle straordinarie qualità umane che non dimenticheremo mai. Io e la mia famiglia, lo staff e tutta la Uil scuola di Viterbo partecipiamo commossi alla perdita dell’amica Simonetta Pachella e siamo vicini alla famiglia in un momento veramente triste come questo.

Silvia Somigli
Segretaria generale della Uil scuola di Viterbo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte della dirigente Simonetta Pachella, mondo della scuola in lutto: "Era una persona straordinaria"

ViterboToday è in caricamento