rotate-mobile
IL LUTTO

Morta a soli 48 anni Sonia Castellucci, mamma e dipendente Unitus

Appassionata di trekking, è stata stroncata da una malattia nella "sua" Grotte Santo Stefano

Doloroso lutto a Grotte Santo Stefano, è morta a soli 48 anni Sonia Castellucci. Donna conosciuta, stimata e benvoluta non solo nella frazione, dove viveva, ma anche a Viterbo dove lavorava come impiegata amministrativa all'Università della Tuscia dove la ricordano per la sua professionalità.

Sonia si è spenta mercoledì scorso, 27 marzo, alle 4,15, nella sua abitazione dopo aver combattuto contro una malattia che non le ha lasciato scampo. Accanto a lei il marito Mirco Lupino, i figli adolescenti Davide e Anna, i genitori, i fratelli, la nipote e il nonno. Era un'appassionata di trekking.

I funerali si sono tenuti giovedì pomeriggio, 28 marzo, nella chiesa parrocchiale di Grotte Santo Stefano. La famiglia non ha chiesto fiori ma offerte a favore della Misericordia della frazione di cui il marito è confratello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta a soli 48 anni Sonia Castellucci, mamma e dipendente Unitus

ViterboToday è in caricamento