rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Continua a spacciare nonostante l'avviso orale del questore, per un 25enne scatta la sorveglianza speciale

La misura di prevenzione è stata emessa perché il giovane è ritenuto "soggetto pericoloso"

Continua a spacciare nonostante l'avviso orale del questore, per un 25enne italiano scatta la sorveglianza speciale. La misura di prevenzione di pubblica sicurezza è stata emessa dall'apposita sezione del tribunale di Roma nei confronti del giovane, già noto alle forze dell'ordine per reati di droga.

Più volte il 25enne sarebbe stato arrestato perché trovato in possesso di sostanze stupefacenti, oltre al materiale e agli strumenti necessari per il confezionamento nonché del denaro ritenuto provento dello spaccio. Alla vista delle forze dell'ordine, a settembre, si è dato alla fuga. Bloccato è stato perquisito lui e l'abitazione dove è stata trovata una notevole quantità di droga e di soldi. A novembre, sottoposto a controllo, è stato nuovamente arrestato per possesso di stupefacenti e banconote di vario taglio.

"Il soggetto - afferma la questura - risulta senza dubbio abitualmente dedito all'attività di cessione di sostanza stupefacente, tenuto conto del numero e della frequenza degli arresti per detenzione e cessione di droga e accertato il grado di pericolosità dello stesso che, noncurante dell'avviso orale a cui era stato sottoposto per gli stessi reati, ha continuato senza esito nell'esercitare l'attività illecita".

All'esito dell'istruttoria dei poliziotti della divisione anticrimine, il questore Fausto Vinci ha chiesto e ottenuto la misura di prevenzione della sorveglianza speciale per la durata di due anni. Ora il 25enne ha l'obbligo di non rincasare la sera più tardi delle 21 e di non uscire la mattina prima delle 6, di non partecipare a riunioni pubbliche, di non tenere armi e di non associarsi a persone che hanno subito condanne o sottoposte a misure di prevenzione o di sicurezza. L'inosservanza delle prescrizioni e degli obblighi della sorveglianza speciale è punita con l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua a spacciare nonostante l'avviso orale del questore, per un 25enne scatta la sorveglianza speciale

ViterboToday è in caricamento