rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Via San Pellegrino

Spaccio di droga tra minorenni a San Pellegrino, preso baby pusher

Il ragazzino è stato trovato con hashish e denunciato dalla polizia durante dei controlli in centro che hanno portato all'identificazione di 125 persone

Spaccio di droga tra minorenni a San Pellegrino. Sotto alla loggia all’angolo tra via San Pellegrino e via Grotti dagli agenti della squadra mobile di Viterbo, grazie ad attività info-investigative, hanno fermato un baby pusher. Il minorenne sarebbe stato "visto cedere - ricostruisce la questura - alcune dosi ad alcuni ragazzi, presumibilmente anche loro minorenni, i quali alla vista dei poliziotti si sono dati precipitosamente alla fuga, tanto che uno di loro ha perso il proprio zaino nero".

Lo spacciatore, invece, è stato bloccato e controllato. "Indosso - riporta la questura - gli sono stati trovati 26 grammi di hashish, unitamente a un bilancino di precisione per la pesatura delle dosi al fine della vendita al dettaglio e contante di diverso taglio per un totale di quasi 100 euro. Il giovane, già denunciato per la medesima fattispecie a fine settembre, è stato denunciato all'autorità giudiziaria in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio". La polizia sottolinea che "il minore risulta al momento indagato, fatto salvo il principio della presunzione di innocenza".

L'operazione risale alla sera del 24 novembre scorso quando la questura di Viterbo ha effettuato specifici servizi, disposti dal questore e volti alla prevenzione e repressione dei reati, in alcune zone centrali della città considerate maggiormente a rischio sul fronte dell'ordine e la sicurezza pubblica.

Un contingente di personale della polizia di stato di Viterbo, con l'ausilio del reparto Prevenzione crimine Lazio e di un’unità della polizia stradale di Viterbo, ha posto in essere una serie di controlli con pattuglie mobili e appiedate lungo le principali direttrici di collegamento tra Viterbo e la provincia. In viale Trento e via Cairoli e nel centro storico, tra cui in particolare le aree della movida di piazza San Carluccio e del quartiere San Pellegrino.

All’esito del servizio sono state identificate 125 persone, di cui 10 con pregiudizi penali, e controllati quasi 70 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga tra minorenni a San Pellegrino, preso baby pusher

ViterboToday è in caricamento