rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
CRONACA

Tavolo sulla sicurezza in questura: “Controllo di vicinato e app per le segnalazioni"

Tra gli argomenti trattati è stato dato particolare risalto alla velocità e alla modalità di accoglimento delle segnalazioni, che potranno avvenire anche attraverso l’applicazione YouPol della Polizia di Stato, in tempo reale e in forma anonima

Questa mattina, in Questura, alla presenza del Questore, si è svolto un incontro tra le varie istituzioni (Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale) e i coordinatori dei gruppi di controllo di vicinato, nominati con decreto sindacale il 6 giugno u.s. e ricevuti nei giorni scorsi dal Prefetto.

Il confronto si è svolto in attuazione del protocollo d’intesa siglato tra la Prefettura di Viterbo ed il Comune di Viterbo, inerente il progetto “Controllo di vicinato”, sottoscritto dal Prefetto e dalla Sindaca il 23 febbraio scorso.

Erano presenti oltre alle Forze dell’Ordine - Vice Questore della Polizia di Stato dr. Riccardo Bartoli, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, Capitano dei Carabinieri Felice Bucalo, Comandante della Compagnia Carabinieri di Viterbo e il Comandante della Polizia Locale Mauro Vinciotti, i coordinatori dei gruppi di vicinato dei quartieri Viale Trento e vie limitrofe, Sacrario e San Faustino, via dell’Orologio Vecchio e vie limitrofe.  

Nell’ambito del protocollo sono stati presentati i referenti di ogni forza di polizia a cui i coordinatori potranno rivolgersi per le problematiche che saranno evidenziate dai cittadini, relative al protocollo “Controllo di vicinato”.

Tra gli argomenti trattati è stato dato particolare risalto alla velocità e alla modalità di accoglimento delle segnalazioni, che potranno avvenire anche attraverso i canali social come ad esempio l’applicazione YouPol della Polizia di Stato, in tempo reale e in forma anonima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo sulla sicurezza in questura: “Controllo di vicinato e app per le segnalazioni"

ViterboToday è in caricamento