rotate-mobile
LA DENUNCIA / Orte

Stipula un'assicurazione auto al telefono, ma è un raggiro: identificato e denunciato il truffatore

Denunciato un 48enne napoletano che avrebbe truffato una donna per 400 euro

I militari della Stazione di Orte, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita dalla denuncia di una 47enne del posto, hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di truffa, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo, un 48enne residente nel napoletano, che aveva intascato da lei quasi 400 euro, spacciandosi per un assicuratore on line.

La donna  dopo una ricerca in internet, aveva stipulato un contratto assicurativo con una nota Compagnia assicurativa online per la copertura RCA della sua autovettura, con l’amara sorpresa a seguito di un controllo su strada, che il veicolo in realtà risultava esserne scoperto.

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono fatte indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza, art 27 Costituzione, è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipula un'assicurazione auto al telefono, ma è un raggiro: identificato e denunciato il truffatore

ViterboToday è in caricamento