rotate-mobile
Cronaca

Truffe, il comandante dei carabinieri: "Non colpiscono solo gli anziani". I consigli per difendersi

Il colonnello Massimo Friano dopo gli ultimi fatti a Canino, Fabrica di Roma e Ischia di Castro

"Più di altri reati le truffe possono essere vinte informando debitamente i cittadini". Il comandante provinciale dei carabinieri, Massimo Friano, commenta le attività dell'Arma negli ultimi giorni. In particolare a Canino, Fabrica di Roma e Ischia di Castro.

"Nonostante - prosegue Friano - il profilarsi di sempre nuove modalità di delinquere, parallelo allo sviluppo di nuove tecnologie, formazione specifica per i carabinieri e informazione degli utenti sanno dimostrarsi, se incoraggiate, altrettanto veloci. La rete creata tra istituzioni e la collaborazione delle potenziali vittime sta dando risultati concreti".

Particolare attenzione alle truffe agli anziani. "Sono attualmente - afferma Friano - tra gli illeciti di maggiore gravità sociale. Ma fenomeni simili colpiscono tutte le fasce di età, proponendosi in forme anche raffinate, basti pensare alla diversificazione dei reati sul web".

In questi casi gli accertamenti richiedono agli investigatori impegno e competenze interdisciplinari, ma possono essere favoriti da una cittadinanza più accorta. Per questo l'Arma di Viterbo ha promosso tanti incontri di sensibilizzazione, d'intesa con i Comuni, le diocesi, le scuole, i centri anziani, le associazioni, l'allestimento di gazebo nelle piazze, gli approfondimenti in seminari di settore, la produzione di volantini informativi e materiale multimediale. Un'attività che ha favorito la conduzione delle indagini, accanto alla rassicurazione sociale.

Come difendersi dalle truffe

Consigli dei carabinieri per difendersi dalle truffe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe, il comandante dei carabinieri: "Non colpiscono solo gli anziani". I consigli per difendersi

ViterboToday è in caricamento