rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
L'INCONTRO

Vertice sindacati - comune per discutere la situazione degli assistenti scolastici a Viterbo

I sindacati nei giorni scorsi avevano promesso azioni per la decisione del sindaco di "mancata retribuzione degli assistenti in caso di assenza degli alunni"

Convocata nel pomeriggio di martedi una riunione urgente con i lavoratori, il Comune ha dichiarato di porsi a garanzia della corretta e completa retribuzione mensile di tutti i lavoratori. Nel pomeriggio di martedi, dopo la denuncia dei lavoratori e di Usb e SiCobas al loro fianco, il Comune ha convocato urgentemente una riunione per tornare a discutere della situazione dell’assistenza a bambini e ragazzi fragili del territorio. 
L’Amministrazione ha assicurato di essere operativa già da mesi, di concerto con la Asl, per elaborare un piano tecnico in grado di tutelare tutte le parti coinvolte, ragazzi e lavoratori. I sindacati hanno espressamente chiesto, ripetutamente, sia al Comune sia alle cooperative, collegate on line, quali garanzie si ponevano per i lavoratori in attesa dell’elaborazione e vaglio del piano tecnico annunciato.
Nessuna risposta è pervenuta dalle cooperative, primi datori di lavoro, che ad oggi hanno rifiutato qualsiasi accordo che garantisca la stabilità della retribuzione. Il Comune, nelle persone della Sindaca Frontini, dell’assessora Notaristefano e dell’assistente sociale hanno dichiarato di star preparando un piano specifico che permetta di recuperare tutte le ore, in caso di assenza del singolo ragazzo, in modo che ognuno abbia la formazione dovuta. I lavoratori dall’altra parte, per operare in serenità e con la loro consueta professionalità, devono avere la garanzia del salario mensile, dei diritti e della loro dignità. La sindaca, di fronte alle incalzanti richieste di rassicurazioni degli educatori, ha posto a garanzia il Comune per la corretta retribuzione di tutte le persone coinvolte.
Usb e SiCobas prendono atto della veloce convocazione, sicuri che la mancata chiamata dei sindacati sia stata solo dettata dal poco tempo, ringraziamo il Comune per le rassicurazioni date. Siamo sicuri adesso che, in ogni caso, dopo la parola di garanzia della Sindaca, lo stipendio per le ore contrattuali previste verrà versato regolarmente a tutti i lavoratori che, sicuramente non saranno a rischio.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice sindacati - comune per discutere la situazione degli assistenti scolastici a Viterbo

ViterboToday è in caricamento