rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
A VOLTE RITORNANO / Canino

Tornano sorrisi e smorfiette tra i banchi di scuola: via la mascherina si torna alla normalità

Il racconto di un'alunna: "Avevo perso le speranze di poter rivivere la scuola come era prima del Covid"

Tornano la gioia, i sorrisi e le smorfiette tra i banchi di scuola. Dopo due anni di didattica a distanza, mascherine in classe, quarantene di gruppo, contatti limitati, oggi finalmente i ragazzi e i bambini delle scuole di ogni ordine e grado hanno potuto rivivere un primo giorno di normalità. Un momento emozionante, diverso, ma vissuto con grande naturalezza dai bambini e dalle insegnanti che finalmente possono tornare a vedere i volti sorridenti e gioiosi degli studenti.

“E’ stata una mattinata bellissima”, racconta la maestra Sonia C. della scuola primaria Istituto Paolo III plesso scolastico di Canino. “Rivedere finalmente le espressioni dei volti dei nostri alunni, poter riaccoppiare i banchi e consentire loro di sedere vicini all’amico o all’amica è stata un’emozione inaspettata”. Nessuna reazione di imbarazzo o di apprensione da parte dei bambini, che hanno invece accolto la novità con naturalezza e disinvoltura. “E’ strano rivedere i visi delle maestre – ha raccontato Giorgia B. di 10 anni, alunna della quinta elementare -. Avevo un po’ perso le speranze di poter rivivere la scuola come era prima del Covid. E' stato sicuramente strano ma bellissimo”.

Durante la ricreazione i ragazzi sono usciti in giardino a socializzare con le altre classi, un altro importante momento della mattinata a cui avevano dovuto rinunciare a causa del virus. “A metà mattina siamo usciti in giardino - ha raccontato la maestra della quinta elementare Sonia C. - ed è stata una festa. La giornata di oggi è stata davvero un primo giorno di scuola, un primo giorno di ripartenza per tutti noi che abbiamo avuto l’occasione di ricominciare a respirare aria di ritorno alla normalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano sorrisi e smorfiette tra i banchi di scuola: via la mascherina si torna alla normalità

ViterboToday è in caricamento