rotate-mobile
FORME

"Forme e colori" celebra l'artigianato artistico locale nell'era dell'intelligenza artificiale

La 17a edizione si svolgerà a Viterbo, dal 24 aprile al 19 maggio

Si presenta con queste novità Forme e Colori 2024, la Mostra Concorso organizzata da Cna artistico e tradizionale in collaborazione con la Fondazione Carivit e con il contributo della Camera di Commercio di Rieti e Viterbo, nata per valorizzare l’artigianato artistico e per promuoverne lo sviluppo in chiave di innovazione. La 17a edizione si svolgerà a Viterbo, dal 24 aprile al 19 maggio. A fare da cornice alla manifestazione, le prestigiose sale del Museo della Ceramica della Tuscia, a Palazzo Brugiotti, nel centro storico della Città. Quest'anno, l'edizione si propone appunto di esplorare il tema "De Natura", invitando i partecipanti a riflettere sull'importanza dell'artigianato artistico nell'era dell'intelligenza artificiale.
Mentre la tecnologia offre soluzioni innovative per la produzione, l'artigianato artistico rappresenta un’alternativa preziosa alla standardizzazione e all’impersonalità, che può caratterizzare i processi industriali. Il tema proposto chiede ai partecipanti di realizzare manufatti che, attraverso i materiali scelti, siano espressione e racconto del proprio personalissimo modo di lavorare. Dalla selezione delle materie prime e dalla cura nel processo creativo, prendono forma pezzi unici che raccontano la storia, la cultura e la visione di chi li realizza. Una testimonianza, dunque, di come funzionalità ed estetica possano confluire armoniosamente nelle creazioni artigianali. Come sempre, a declinare il tema accanto agli artigiani, sono invitati anche i Licei Artistici del Lazio.
Dopo il positivo riscontro ottenuto nella scorsa edizione, anche quest’anno si rinnova l’invito a designer e allievi degli Istituti Superiori e Universitari di Design a progettare, per l’evento, manufatti la cui realizzazione sia affidata a imprese artigiane, a favorire la collaborazione tra artigianato e mondo del design.
Per l’assegnazione del premio, elevato a 3.000 euro per l’impresa artigiana prima classificata e 1.000 per la seconda, la giuria valuterà, naturalmente, non solo la rispondenza al tema, ma la qualità artistica e la qualità tecnica di esecuzione dei manufatti, nonché le innovazioni introdotte nella progettazione e/o nel processo di lavorazione sotto il profilo della sostenibilità ambientale e quindi della durabilità.
Confermato il voucher del valore di 1.000 euro per l’acquisto di materiale didattico a favore del vincitore nella sezione dei Licei Artistici. La partecipazione è, come sempre, gratuita. Per iscriversi, occorre compilare il modulo sul sito web  www.mostraformeecolori.it  entro l’ 11 marzo. L’ammissione all’evento sarà stabilita dalla giuria, sulla base della documentazione che i candidati dovranno inviare entro l’ 8 aprile.
Saranno riproposte le esperienze laboratoriali – Faber Experience -, volte ad avvicinare i visitatori alla comprensione del know-how che anche il più semplice oggetto d’artigianato contiene e alla conoscenza dei valori e delle passioni che ispirano gli artigiani. Questi ultimi saranno, come sempre, pronti a raccontare la magia del lavoro che si svolge nelle botteghe e a guidare i partecipanti nella creazione di un manufatto. I laboratori saranno parte integrante dei pacchetti turistici I Weekend dell’Artigianato Artistico, proposti in collaborazione con un tour operator. Obiettivo di questa edizione non è solo celebrare l’artigianato artistico, ma anche avviare un dialogo su come questo possa ispirare e influenzare positivamente le pratiche produttive, promuovendo un futuro in cui tecnologia e tradizione coesistano in equilibrio e armonia.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Forme e colori" celebra l'artigianato artistico locale nell'era dell'intelligenza artificiale

ViterboToday è in caricamento