rotate-mobile
IL VERNISSAGE

"Centoquindici foto per raccontare il lato umano delle aziende viterbesi"

Il presidente di Unindustria Sergio Saggini al taglio del nastro della mostra fotografica "Imprese d'autore"

"Centoquindici foto per mostrare il lato umano delle aziende della Tuscia". Sergio Saggini, presidente di Unindustria Viterbo, fa gli onori di casa al taglio del nastro della mostra fotografica "Imprese d'autore" nella sede del capoluogo della Tuscia dell'Unione degli industriali e delle imprese.

"Questa esposizione - spiega Saggini - vuole raccontare le nostre aziende da un punto di vista diverso e inconsueto, che esca da dati freddi quali numeri e bilanci e mostri il loro lato umano e cosa significhi fare impresa. Imprese che hanno un ruolo e un valore sociale di cui è giusto che la comunità prenda atto. Tutto questo avviene attraverso delle immagini che racchiudono il nostro orgoglio ma anche le nostre paure quotidiane".

Ventitré imprese, a ognuna delle quali sono stati dedicati cinque scatti che portano la firma del fotografo Renato Franceschin. "Ho utilizzato il bianco e nero - dice - perché è senza tempo".

Al vernissage hanno preso parte anche il prefetto Gennaro Capo, il questore Fausto Vinci, il presidente della Provincia Alessandro Romoli e la sindaca Chiara Frontini.

"Questa mostra - afferma la prima cittadina - stimola l'orgoglio dell'intera comunità. Le aziende sono lo scheletro di Viterbo e della Tuscia, e raccontare l'orgoglio che c'è dietro ognuna di loro significa mettere in risalto la parte bella del territorio. Sono tante le realtà imprenditoriali di eccellenza che portano il nome di Viterbo in Italia e nel mondo, e dietro ognuna di loro ci sono volti e c'è il lavoro di donne e uomini che è giusto raccontare come questa mostra fa".

GALLERY | Vernissage mostra Imprese d'autore di Uninudustria

Le aziende protagoniste sono Basaltina, Belli, Ceramica Catalano, Ceramica Flaminia, Coccia Sesto, Colavene, Dimar group, Fiorillo, Flati, Gajarda, Immobiliare Viterbo, impresa costruzioni Bronzetti, impresa edile Patrizi, Mastrogregori Aldo, Merlani costruzioni, Orsolini Amedeo, Piangoli legno, Rocchetti prefabbricati, Saggini costruzioni, Santafiora, Scuderi, Simas e Terme dei papi.

"Attività - sottolinea il presidente della Provincia Romoli - che hanno fatto la storia di questa terra e che portano il nome "Tuscia" fuori dai suoi confini. Non dimentichiamo che il nostro territorio ha una sua dignità anche, se non soprattutto, attraverso il lavoro quotidiano di queste imprese".

Accanto alla mostra, oggi aperta dalle 15 alle 18 e poi da lunedì e fino al 19 luglio su prenotazione, un volume che racchiude le immagini in esposizione ma anche dei testi  che ripercorrono le storie, i settori produttivi, i prodotti e le professionalità delle 23 aziende che hanno partecipato al proGetto.

"Queste imprese - evidenzia il vicepresidente di Unindustria Stefano Cenci - sono un bene del territorio ed è giusto che la comunità le conosca, attraverso l'impegno e il sacrificio quotidiano delle donne e degli uomini che ci lavorano".

Insomma, "Imprese d'autore" è un affascinante viaggio di immagini e parole tra alcune delle realtà industriali del Viterbese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Centoquindici foto per raccontare il lato umano delle aziende viterbesi"

ViterboToday è in caricamento