rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Concerti Centro Storico / Piazza del Plebiscito

Un festival di musica indipendente a piazza del Comune, presentato da Mammo Rappo

Venerdì sera più di 20 artisti si esibiranno al Terra music festival

L'atmosfera magica di piazza del Plebiscito a Viterbo si appresta a diventare lo scenario del Terra music festival, il 15 settembre. Ideato e promosso da Michele Saraca e presentato da Mammo Rappo, il festival promette di essere "un'esperienza indimenticabile di musica, innovazione e costruzione di relazioni artistiche".

"L'obiettivo primario del Terra music festival - spiegano gli organizzatori - è di offrire una piattaforma di risonanza nazionale agli artisti, cantautori e compositori emergenti che provengono da ogni angolo d'Italia. Questo evento eccezionale non solo permetterà loro di esibirsi, ma creerà un ambiente in cui diversi generi musicali possono convergere e costruire una rete di collegamenti significativi".

Michele Saraca del Terra music festival-2

L'edizione di quest'anno vedrà l'esibizione di oltre 20 artisti, tra cui i tre vincitori di ogni contest appartenente alla rete di eventi "Terra concerti", insieme a una selezione di altre promesse musicali che promettono di stupire il pubblico con la loro energia e creatività.

"Questo spettacolo collettivo - proseguono gli organizzatori - crea una rete unica di connessioni tra artisti provenienti da tutto il paese, favorendo scambi culturali e collaborazioni che possono durare nel tempo e arricchire il panorama musicale italiano. E non è tutto. Il Terra music festival sarà arricchito dalla presenza di ospiti d'onore che hanno già fatto sentire la loro voce nel panorama musicale italiano. Tra gli ospiti attesi, a rappresentare la musica originale del Viterbese, Federico Meli (Giorni anomali), Only Sara e Sem Janela (vincitore Terra music contest 2022). La loro partecipazione promette di aggiungere ulteriore fascino e profondità a questo festival straordinario, creando opportunità di interazione e collaborazione tra artisti di diverse esperienze musicali".

La giuria sarà composta da esperti del settore che vantano grandi esperienze e successi nel mondo della musica. Tra loro figurano Pietro Bevilacqua, Enrico Capuano, Edoardo De Angelis, Le Nora e Nina Ricci, che ascolteranno attentamente le performance degli artisti in gara e selezioneranno colui o colei che avrà l'opportunità di partecipare al Mei - Meeting degli indipendenti a Faenza nel 2023, aprendo nuove strade e opportunità per la loro carriera e consentendo loro di allacciare nuove relazioni nel settore.

La presentazione del Terra music festival-2

"Il Terra music festival del 15 settembre - concludono gli organizzatori - non è solamente un concerto, ma un'esperienza che celebra la musica, l'inclusione e la creazione di reti artistiche. Un'occasione unica di scoperta per artisti, appassionati di musica e professionisti del settore, destinata a lasciare un'impronta duratura nel panorama culturale della città".

Terra music festival è stato presentato questa mattina a palazzo dei Priori dall'assessore alla cultura e all'educazione Alfonso Antoniozzi, dagli organizzatori Michele Saraca, ideatore di Terra music festival, e Matteo Maraga, collaboratore e coideatore del Terra music contest 2022 e di Terra music festival 2023. Alla conferenza è intervenuta anche Giada Nassi, amministratrice Spazio fiera. Presente anche Pietro Bevilacqua, in giuria in occasione dell'evento il prossimo 15 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un festival di musica indipendente a piazza del Comune, presentato da Mammo Rappo

ViterboToday è in caricamento