Domenica, 14 Luglio 2024
Eventi Tarquinia

A Tarquinia è ancora Natale: nuova data per l'arrivo dei re magi al presepe vivente

La città sul litorale recupera il gran finale rinviato per il maltempo dell'Epifania

Tarquinia è pronta a vivere il gran finale del presente vivente con l'arrivo dei re magi a dorso di cammello. Rinviata per il maltempo dell'Epifania, la rievocazione toccherà il suo momento più suggestivo e apprezzato domenica 14 gennaio.

Dalla barriera San Giusto, alle 16,30, i re magi accompagnati da un fastoso seguito sfileranno in piazza Cavour, corso Vittorio Emanuele, piazza Giacomo Matteotti e alberata Dante Alighieri per arrivare al convento di San Francesco e rendere omaggio alla natività con Gesù bambino.

La 16esima edizione della rievocazione vede varie scene recitate da attori della compagnia teatrale Excalibur. Saranno dialogati la corte di re Erode, il sinedrio con i sacerdoti, il momento dei pastori che annunciano la nascita di Gesù, attimi di vita quotidiana nelle locande e tra i banchi del mercato. Tra le scenografie spiccano un antico acquedotto con un mulino e l’accampamento dei legionari.

Le persone, oltre ad ammirarne la spettacolarità, potranno deliziare il palato con prelibatezze culinarie preparate al momento. Dalle bruschette con l’olio o il miele alle caldarroste, da un buon thè caldo ai formaggi e al vino rosso locali.

Previste alcune novità: oltre agli animali della fattoria, ai fachiri e ai giocolieri si potranno ammirare i falchi e i gufi della fattoria didattica Fiocco di neve e i simpatici alpaca, che faranno anche parte del corteo, grazie alla collaborazione con l’allevamento Piani degli alpaca.

Il biglietto d’ingresso alla manifestazione ha un costo di 5 euro. L’entrata è gratuita per i bambini fino a 10 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tarquinia è ancora Natale: nuova data per l'arrivo dei re magi al presepe vivente
ViterboToday è in caricamento