rotate-mobile
WeekEnd

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 13 e domenica 14 aprile

Cosa fare nel fine settimana nella Tuscia

Secondo weekend di aprile all'insegna della cultura. In attesa dell'affermarsi della Primavera, la Tuscia è pronta ad accogliere i più curiosi con eventi dal forte valore culturale e artistico: nei musei sono presenti mostre che attraversano l'arte antica, moderna e contemporanea, con artisti locali e internazionali. Grandi classici e nuove opere vanno in scena nei teatri della Provincia. Non mancano gli appuntamenti musicali, con concerti che toccano il cantautorato e la musica classica.

Se siete curiosi di saperne di più, ecco i consigli di ViterboToday per il weekend di sabato 13 e domenica 14 aprile.

Cigar, Rhum & Chocolate

Sabato sera palazzo del Drago di Bolsena ospita il nuovo evento della Voltumna eventi. L'evento "Cigar, rhum & chocolate" è dedicato agli amanti del gusto e prevede una degustazione di rhum, cioccolato e sigari, accompagnati da un buffet di benvenuto e bollicine. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Passeggiata di Primavera

A Blera, domenica mattina, si tiene la tipica passeggiata primaverile, in direzione di uno dei posti più belli ma allo stesso tempo meno conosciuti del paese: il Terzolo. Durante il tragitto si potrà pranzare lungo le sponde del Mignone. Il percorso ad anello è di circa 6,5km. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Oltre il Blu: tra Stelle e Pianeti

A Vitorchiano si tiene la serie di incontri "Oltre il blu: viaggio tra stelle e pianeti" a Vitorchiano. L’invito è rivolto a tutti gli appassionati di astronomia e si articola in quattro sezioni. All’auditorium Sant’Agnese è allestita una mostra astroforografica di pannelli che ritraggono eventi atmosferici e rari fenomeni astronomici ripresi dal territorio della Tuscia e della Toscana, a cura di Marco Meniero. Sabato pomeriggio, alla sala consiliare, si svolge una conferenza con l’illustrazione di attività di ricerca e delle scoperte scientifiche a cura del Grag. Sabato sera, nel prato del monastero Madonna di San Nicola a Vitorchiano, sono invitati tutti gli amanti del cielo e delle stelle a vedere della luna ad alti ingrandimenti con l’utilizzo di telescopi professionali. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Fabrica Festival

Fabrica di Roma è pronta ad accogliere gli amanti della musica per la XIX edizione del Fabrica festival. Come da tradizione, si svolge presso il teatro Palarte. L'edizione continua con Filippo Graziani che canta Ivan; un concerto in cui, oltre ai vecchi successi del padre Ivan, Francesco propone live i brani contenuti nel disco“Ivan Graziani - Per gli amici”. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lo spettacolo "Plaza Suite"

Torna in scena lo spettacolo record di Neil Simon. Domenica pomeriggio al teatro san Leonardo di Viterbo Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio sono protagonisti della commedia “Plaza Suite” adattata e diretta da Ennio Coltorti. Questa è una commedia che mette alla prova le doti dei due attori protagonisti che devono interpretare tre ruoli dal diverso grado di umorismo. Si va da un umorismo amaro e graffiante della prima storia a quello svagato e furbesco della seconda sino a quello pieno ed esilarante della terza. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lo spettacolo "Il caso Jekyll"

Domenica pomeriggio al teatro dell'Unione di Viterbo va in scena la prima nazionale dello spettacolo di Sergio Rubini e Daniele Russo "Il caso Jekyll", tratto da Robert Louis Stevenson. L’uomo non è in verità unico, ma duplice. Quando Stevenson scrive Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, Londra è una città povera, fumosa e pericolosa, l’ideale per lasciarsi contagiare dal noir e dal thriller. Ne Il caso Jekyll ci si svincola dallo “strano” e dal faustiano “andar contro le leggi divine” per dirigersi in un percorso investigativo, che accompagnerà lo spettatore negli inferi della natura umana, nel mistero e nel terrore di una true crime story. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Presentazione del libro "Gli invisibili di San Zeno"

Sabato pomeriggio al teatro San Leonardo di Viterbo Alessandro Maurizi, il direttore di Ombre festival, presenta il suo primo romanzo Mondadori “Gli invisibili di san Zeno”. Il suo libro è un romanzo storico: un’opera ambientata nella Verona scura e brumosa di fine Ottocento che narra le vicende di un procuratore idealista che cerca di inchiodare un ricco affarista ed intanto indaga su una serie di sanguinosi omicidi. In contemporanea, nel teatro, è allestita la mostra di opere ispirate al libro a cura di Giuseppe Baiocco. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Stagione primavera di Twain Centro Produzione Danza

Il Supercinema di Tuscania ospita la nuova stagione primavera 2024 di Twain centro di produzione danza, con la direzione artistica di Loredana Parrella. Sabato è la volta di tre pièces: si inizia con l’anteprima internazionale di “Between today and tomorrow” uno spettacolo intimo e personale di e con Nico Ricchini, dove si esplora il momento del cambiamento e della trasformazione attraverso il corpo e il tempo; “Frammenti” di Loredana Parrella è uno sguardo su quanto sia arbitrario il confine tra noi e gli altri. Attraverso il linguaggio della danza, lo spettacolo invita il pubblico a riflettere sulle guerre che si combattono dentro e fuori di sè; e a seguire torna nuovamente in scena “Convolved” con Specific dancers, danzatori del corso di perfezionamento professionale 23/24 diretto da Loris Petrillo, coreografie Loris Petrillo. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "La grande sfida"

Lego, Playmobil, Barbie e action figure Disney: 4 esposizioni tutte insieme. Nella splendida location delle scuderie Alessandro IV del palazzo dei Papi di Viterbo 4 mostre uniche al mondo; un'occasione per Viterbo di tornare a colorarsi tra mattoncini, minifigures, barbie, principesse, supereroi. Con un unico biglietto quindi si possono ammirare le quattro esposizioni, giocare con una rinnovata caccia al dettaglio e tornare bambini anche con la grande area gioco libero. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

XIX stagione concertistica dell'Unitus

La XIX stagione concertistica pubblica dell'Università degli studi della Tuscia di Viterbo continua sabato pomeriggio presso l'auditorium di santa Maria in Gradi. Sabato pomeriggio Liliana Bernardi al violino e Paola Volpe al pianoforte si esibiscono nelle composizioni di artisti immortali come Ludwig van Beethoven, Franz Schubert e Edvard Grieg. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Schiumarte Exhibition"

Domenica si chiude, nel cuore dei borghi medievali di Ronciglione, la mostra "Schiumarte exhibition - Il presente che si loda del passato", a cura dell'artista Rinaldo Capaldi. Utilizzando un materiale tanto comune quanto "indecente" come la schiuma, Capaldi ha realizzato sculture di importanti artisti di un lontano passato, creando così un contrasto tra ciò che viene raffigurato ed il materiale con il quale è realizzato, tra l'altezza del passato e l'inettitudine del presente, in quanto si ritenge che la nostra epoca non meritevole di lodarsi di tali bellezze. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Tracce tra passato e presente"

Il museo colle del duomo di Viterbo e Archeoares presentano un nuovo appuntamento con l’arte contemporanea. Da sabato ospita "Tracce tra passato e presente", la mostra personale di Alfonso Talotta a cura di Francesca Menna. Il noto artista viterbese espone una serie di opere pittoriche e terrecotte afferenti al ciclo dei "Tracciati urbani". Talotta compie un gesto antico che richiama quello di lasciare l’impronta della mano su un muro come testimonianza del proprio passaggio. Nella mostra è possibile vedere anche la campagna fotografica realizzata in quell’occasione da Stefano Menghini - Azioni per "Tracciati urbani" 1979. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "L'antico e il moderno, l'arte nei secoli"

La mostra "L'antico e il moderno, l'arte nei secoli", realizzata da Mega art web gallery è situata presso il museo civico di Nepi. L’esposizione si propone di mettere a confronto l’arte antica, in questo caso i reperti archeologici del periodo falisco e romano conservati nel museo, con le creazioni di artisti contemporanei provenienti dall'Italia e da vai paesi europei e extra europei. Un esercizio stimolante e anche un modo per far dialogare e far conoscere l’arte a un pubblico solitamente attratto solo da aspetti specifici di essa. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Alessio Paternesi: di terra, di luce, di aria. Antologica"

Oltre cento opere tra dipinti e sculture per una grande mostra celebrativa al palazzo Doebbing di Sutri su Alessio Paternesi, tra i più celebrati artisti del panorama dell'arte italiana e orgoglio della Tuscia viterbese. La mostra nasce dal desiderio di mettere in dialogo i profondi legami che uniscono l’opera di Alessio Paternesi alla terra di Tuscia. Paternesi ha usato con grande abilità tutte le tecniche artistiche declinando i suoi modelli nelle forme apparentemente semplici, ma infinitamente cariche di espressività, delle erme o dei bronzetti. La mostra si completa con due opere eccezionali che Alessio Paternesi ha donato negli anni settanta del secolo scorso a Sutri. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Stagione concertistica dell'Accademia degli S.Vitati

L'accademia degli S.Vitati prosegue l’intensa attività musicale che propone presso il museo nazionale etrusco di Viterbo - Rocca Albornoz. Domenica mattina si esibiscono i cantanti e gli strumentisti dell'accademia degli S.Vitati, con Luigi De Filippi come direttore, in "L’opera in 90 minuti: La Traviata". [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 13 e domenica 14 aprile

ViterboToday è in caricamento