rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
WeekEnd

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 20 e domenica 21 aprile

Cosa fare nel fine settimana nella Tuscia

Questo terzo weekend di aprile è l'occasione per immergetevi nell'atmosfera primaverile della Tuscia viterbese con eventi emozionanti e particolari. Un weekend per riscoprire le eccellenze del made in Italy e dell'artigianato grazie alle storiche fiere e mercatini in programma. In queste giornate non perdete i vari appuntamenti al museo, con mostre d'arte personali, raccolte di opere internazionali e mostre che in grado di divertire. Si susseguono anche incontri di diverso genere: musicale, teatrale o divulgativo.

Se siete curiosi di saperne di più, ecco i consigli di ViterboToday per il weekend di sabato 20 e domenica 21 aprile.

Fiera Farnesiana

Domenica a Ronciglione arriva la Fiera Farnesiana di primavera. La giornata è interamente dedicata alle eccellenze made in Italy, dall’oggettistica all’enogastronomia, prodotti artigianali, con artisti di strada, performance artistiche, spettacoli itineranti, delizie da gustare e street food. La Fiera torna in versione tutta primaverile, con oltre 40 stand di eccellenze artigianali, prodotti tipici e intrattenimento per le vie del paese. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Mercatino dell'antico

Come ogni terza domenica del mese, torna il consueto appuntamento con il Mercatino dell'antico, uno spazio, presso Piazza dei Caduti a Viterbo, dedicato al mondo del collezionismo, dell'hobbistica, oggettistica, antiquariato e modernariato. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Occasioni Farnesiane

Nelle sale del Palazzo Farnese di Caprarola, si tiene una rassegna di dieci incontri aperti al pubblico destinati alla diffusione delle nuove ricerche in corso sui Farnese e il loro articolato universo culturale. Col titolo di “Occasioni farnesiane”, questo primo ciclo di conferenze vede alternarsi una serie di specialisti in materia storica, storico-artistica e architettonica per confrontarsi con le acquisizioni più recenti nell’ambito degli studi farnesiani. Si comincia con le riflessioni sullo spazio della villa suburbana in età rinascimentale proposte da Marco Musmeci. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Rassegna di primavera

A Marta prende il via la "Rassegna di primavera", una serie di incontri di diverso tipo, dalla musica al teatro, e di diverso genere. Sabato sera presso la sala della cultura ex cinema Roma, "Amici per sempre" e Fabio D'Amanzio presentano "Il nostro canto libero", un tributo a uno dei più famosi e importanti cantanti italiani del Novecento, Lucio Battisti. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lo spettacolo "Dal buon governo al senno perduto"

A Palazzo Altieri di Oriolo Romano, sabato e domenica, si tiene la performance teatrale “Dal buon governo al senno perduto”. Giorgio Santacroce sogna la simmetria della felicità in un nuovo ordine del mondo, coerente ed armonico che si esprima in una piccola città ideale. Dalla sua visione nasce il borgo di Oriolo Romano protetto dallo sguardo dello splendido palazzo, poi ridenominato palazzo Altieri. La narrazione di Raffaello Fusaro, autore, regista e performer, unisce storia, letteratura, linguaggio contemporaneo e citazioni delle fonti in modo sorprendente per raccontare il sogno e il suo rovescio. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "La grande sfida"

Lego, Playmobil, Barbie e action figure Disney: 4 esposizioni tutte insieme. Nella splendida location delle scuderie Alessandro IV del palazzo dei Papi di Viterbo 4 mostre uniche al mondo; un'occasione per Viterbo di tornare a colorarsi tra mattoncini, minifigures, barbie, principesse, supereroi. Con un unico biglietto quindi si possono ammirare le quattro esposizioni, giocare con una rinnovata caccia al dettaglio e tornare bambini anche con la grande area gioco libero. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

XIX stagione concertistica dell'Unitus

La XIX stagione concertistica pubblica dell'Università degli studi della Tuscia di Viterbo continua sabato pomeriggio presso l'auditorium di santa Maria in Gradi. Sabato pomeriggio il pianista Matteo Biscetti e il sassofonista Francesco Pecorari si esibiscono nelle composizioni di artisti immortali come Paul Hindemith, Heitor Villa-Lobos, Emanuele Micacchi, Jacques François Antoine Ibert, Dean Heath e Phil Woods. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Escursioni a Rocca Respampani

La Tenuta Rocca Respampani è una delle più antiche aziende agricole del Lazio, situata nel comune di Monte Romano. Per la prima volta sarà possibile accedere alla tenuta accompagnati da una guida ambientale escursionistica con un calendario e una cadenza fissa. Domenica si propone un'escursione più lunga e completa, di circa 13 chilometri. Guidati da Davide Cutugno, si visiteranno le grotte della Porcareccia, la forra del fosso Pantacciano e quella del fiume Marta, la solfatara, il fosso del catenaccio con il mulino e la cascata, i ruderi della rocca vecchia (dall’esterno), il ponte di fra Cirillo e la rocca Respampani (dall’esterno). [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Tracce tra passato e presente"

Per l'ultimo weekend il museo colle del duomo di Viterbo ospita "Tracce tra passato e presente", la mostra personale di Alfonso Talotta a cura di Francesca Menna. Il noto artista viterbese espone una serie di opere pittoriche e terrecotte afferenti al ciclo dei "Tracciati urbani". Talotta compie un gesto antico che richiama quello di lasciare l’impronta della mano su un muro come testimonianza del proprio passaggio. Nella mostra è possibile vedere anche la campagna fotografica realizzata in quell’occasione da Stefano Menghini - Azioni per "Tracciati urbani" 1979. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "L'antico e il moderno, l'arte nei secoli"

La mostra "L'antico e il moderno, l'arte nei secoli", realizzata da Mega art web gallery è situata presso il museo civico di Nepi. L’esposizione si propone di mettere a confronto l’arte antica, in questo caso i reperti archeologici del periodo falisco e romano conservati nel museo, con le creazioni di artisti contemporanei provenienti dall'Italia e da vai paesi europei e extra europei. Un esercizio stimolante e anche un modo per far dialogare e far conoscere l’arte a un pubblico solitamente attratto solo da aspetti specifici di essa. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Alessio Paternesi: di terra, di luce, di aria. Antologica"

Oltre cento opere tra dipinti e sculture per una grande mostra celebrativa al palazzo Doebbing di Sutri su Alessio Paternesi, tra i più celebrati artisti del panorama dell'arte italiana e orgoglio della Tuscia viterbese. La mostra nasce dal desiderio di mettere in dialogo i profondi legami che uniscono l’opera di Alessio Paternesi alla terra di Tuscia. Paternesi ha usato con grande abilità tutte le tecniche artistiche declinando i suoi modelli nelle forme apparentemente semplici, ma infinitamente cariche di espressività, delle erme o dei bronzetti. La mostra si completa con due opere eccezionali che Alessio Paternesi ha donato negli anni settanta del secolo scorso a Sutri. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 20 e domenica 21 aprile

ViterboToday è in caricamento