rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
WeekEnd

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 27 e domenica 28 aprile

Cosa fare nel fine settimana nella Tuscia

L'ultimo weekend di aprile nella Tuscia viterbese offre una varietà di eventi culturali, artistici e sportivi in grado di accontentare tutti i gusti. Da Nord a Sud, in ogni comune si trova qualcosa per tutti: dalle presentazioni artistiche alle manifestazioni sportive, dalle visite guidate alle rassegne teatrali e musicali. Un'occasione per scoprire le tradizioni locali, immergersi nell'arte e nella storia, divertirsi con lo spettacolo e godersi la natura con le escursioni.

Se siete curiosi di saperne di più, ecco i consigli di ViterboToday per il weekend di sabato 27 e domenica 28 aprile.

Festa dei Pugnaloni

Ad Acquapendente inizia il percorso di avvicinamento alla tradizionale festa dei Pugnaloni. Sabato pomeriggio al teatro Boni è in programma la presentazione dei 15 bozzetti degli splendidi mosaici verticali di fiori e foglie. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lucerna Noctis

Sabato sera si tiene "Lucerna noctis" a Blera, un suggestivo spettacolo di musica, teatro e danza a lume di candele tra affreschi del 1400. La nuova formula di concerti ospitati in palazzi, ville e dimore storiche vede il ritorno di uno degli eventi più attesi nella Tuscia viterbese. Vede la partecipazione dell’arpista Chiara Evangelista, della chitarrista classica Adele Foffi e della flautista Francesca Vitale, oltre alla danza di Giulia Gubinelli e la voce soave del soprano Tiziana Fabietti. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Cimini Race 2024

Domenica parte da Ronciglione una delle corse ciclistiche fra le più prestigiose d'Italia. La IV edizione della Cimini Race porta avanti il circuito Maremma Tosco Laziale introducendo la sua seconda parte. La distanza sarà di 47 km per 1.360 metri di dislivello. Una partenza turistica nelle vie centrali di uno dei borghi più belli d'Italia con il via agonistico nei boschi alle pendici del Monte Fogliano, prima salita di giornata. Un percorso vario e tecnicamente impegnativo, ma anche paesaggisticamente indimenticabile, con continui scorci che si affacciano sul lago di Vico. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Occasioni Farnesiane

Nelle sale del Palazzo Farnese di Caprarola, si tiene una rassegna di dieci incontri aperti al pubblico destinati alla diffusione delle nuove ricerche in corso sui Farnese e il loro articolato universo culturale. Col titolo di “Occasioni farnesiane”, questo primo ciclo di conferenze vede alternarsi una serie di specialisti in materia storica, storico-artistica e architettonica per confrontarsi con le acquisizioni più recenti nell’ambito degli studi farnesiani. Daniele Lombardi ci conduce poi alla tavola di Paolo III Farnese per presentare la figura di Sante Lancerio, “sommelier” della corte papale nonché autore di un notevole scritto sui vini italiani pubblicato solo nell’Ottocento. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Visite guidate alla Necropoli di Tuscania

Un calendario di visite guidate per immergersi nello splendore e nel mistero delle cittadelle dei morti etrusche. Domenica nelle Necropoli di Madonna dell’Ulivo, di Pian di Mola e della Peschiera e presso le tombe della famiglia Curunas a Tuscania si tiene un'apertura speciale per gruppi di almeno 10 persone. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Extra Teatro Festival

La seconda edizione dell'Extra teatro festival di Canino, il festival multidisciplinare che si propone di rilanciare il patrimonio culturale della nostra regione, in particolare della Tuscia. Il festival continua sabato con due appuntamenti: “Frammenti”, ispirato al brevissimo racconto di Frederick Brown, con Twain physical dance theatre e la commedia “Il malato immaginario” di Catalyst. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lo spettacolo "I due cialtroni"

Domenica pomeriggio al teatro comunale di Vejano andrà in scena “I due cialtroni” con Maurizio Martufello, Marco Simeoli. Scritto e diretto da Pier Francesco Pingitore, lo spettacolo è prodotto dal Centro teatrale meridionale e distribuito da Generazioni spettacolari. In una baita-pensione di montagna, si ritrovano per una breve vacanza, all’insaputa l’uno dell’altro, due attori piuttosto noti. I due attori non fanno che scambiarsi battute sempre più salaci, sul comportamento e sull’attività artistica dell’uno e dell’altro. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Lo spettacolo "SolaMente in Acirema"

Sabato sera al teatro San Leonardo di Viterbo va in scena lo spettacolo "Solamente in Acirema", di e con Manuele Pica, per la regia di Simone Precoma. Un viaggio forte ed emozionante di chi ha deciso di rischiare di perdere “tutto” per raggiungere una meta da colmare di “fortuna”: la propria nuova vita in America. Ma la narrazione del protagonista incrocia lungo il percorso un ostacolo insormontabile che frena il sogno: il blocco di ogni partenza dall'Italia imposto da Benito Mussolini. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Fabrica Festival

Ultimo appuntamento a Fabrica di Roma per gli amanti della musica nella XIX edizione del Fabrica festival. Come da tradizione, si svolge presso il teatro Palarte. Il festival si chiude domenica con “Hommage”, le più belle canzoni di Gianmaria Testa arrangiate da Orchestralunata e cantate da Tiberio Ferracane, con la regia di Alberto “Bebo” Guidetti de lo Stato sociale. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra-concorso "Forme e colori nella terra di Tuscia"

Da domenica il museo della ceramica della Tuscia a Viterbo ospita la rinomata mostra concorso "Forme e colori nella terra di Tuscia", giunta alla XVII edizione. L'evento mira a valorizzare l'artigianato artistico e promuoverne lo sviluppo innovativo. Il tema di quest'anno, "De natura", riflette sull'importanza dell'artigianato artistico nell'era dell'intelligenza artificiale. Invitando i partecipanti a creare manufatti che esprimano il loro personale approccio al lavoro attraverso materiali selezionati con cura, la mostra sfida gli artigiani a dimostrare come funzionalità ed estetica possano fondersi armoniosamente nelle loro opere. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "La grande sfida"

Lego, Playmobil, Barbie e action figure Disney: 4 esposizioni tutte insieme. Nella splendida location delle scuderie Alessandro IV del palazzo dei Papi di Viterbo 4 mostre uniche al mondo; un'occasione per Viterbo di tornare a colorarsi tra mattoncini, minifigures, barbie, principesse, supereroi. Con un unico biglietto quindi si possono ammirare le quattro esposizioni, giocare con una rinnovata caccia al dettaglio e tornare bambini anche con la grande area gioco libero. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Turisti nella propria città

Una domenica alla scoperta dei segreti di Viterbo. Le guide di Antico Presente si prestano per un'escursione per le strade e piazze della città dei Papi. Durante l'escursione i partecipanti visiteranno: il quartiere medioevale di S. Pellegrino, il Santuario di S. Rosa, la Cattedrale di S. Lorenzo e il Palazzo dei Papi (solo esterno), a cui segue un laboratorio artigiano di ceramica. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

XIX stagione concertistica dell'Unitus

La XIX stagione concertistica pubblica dell'Università degli studi della Tuscia di Viterbo continua sabato pomeriggio presso l'auditorium di santa Maria in Gradi. Sabato pomeriggio Sandro De Palma si esibisce nelle composizioni di artisti come Ludwig van Beethoven e Robert Schumann. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

La mostra "Alessio Paternesi: di terra, di luce, di aria. Antologica"

Oltre cento opere tra dipinti e sculture per una grande mostra celebrativa al palazzo Doebbing di Sutri su Alessio Paternesi, tra i più celebrati artisti del panorama dell'arte italiana e orgoglio della Tuscia viterbese. La mostra nasce dal desiderio di mettere in dialogo i profondi legami che uniscono l’opera di Alessio Paternesi alla terra di Tuscia. Paternesi ha usato con grande abilità tutte le tecniche artistiche declinando i suoi modelli nelle forme apparentemente semplici, ma infinitamente cariche di espressività, delle erme o dei bronzetti. La mostra si completa con due opere eccezionali che Alessio Paternesi ha donato negli anni settanta del secolo scorso a Sutri. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Stagione concertistica dell'Accademia degli S.Vitati

L'accademia degli S.Vitati prosegue l’intensa attività musicale che propone presso il museo nazionale etrusco di Viterbo - Rocca Albornoz. Domenica mattina va in scena la musica della belle époque e swing americano del XX secolo con Lucia Napoli, mezzosoprano, e Federico Amendola, pianoforte. [TUTTE LE INFORMAZIONI]

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a Viterbo e provincia: gli eventi da non perdere sabato 27 e domenica 28 aprile

ViterboToday è in caricamento