rotate-mobile
Formazione

Il centro di formazione professionale di Viterbo in tre anni ha raddoppiato gli iscritti

Consegnata una targa alla direttrice Carla Mazzetti del Cpfp di via Richiello in occasione dell'avvio dell'anno formativo 2023-2024

Avvio dell'anno formativo 2023-2024 dei centri di formazione professionale: "Unione e impegno per la crescita dei giovani". Il 13 novembre all'auditorium Unindustria di Viterbo si è svolto l’incontro inaugurale dell’anno formativo 2023-2024 dei centri provinciali di formazione professionale. Un momento significativo che ha riunito direttori, docenti e il personale scolastico.

Alessandro Romoli-9

All’apertura dell’evento il presidente della Provincia di Viterbo, Alessandro Romoli, ha accolto calorosamente tutti i presenti, sottolineando l’importanza dell’impegno della Provincia nel promuovere l’istruzione e la formazione dei giovani. Un saluto istituzionale che ha evidenziato il ruolo essenziale dei centri nella crescita e nello sviluppo dei nostri giovani.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di ascoltare importanti interventi da parte delle figure chiave nel campo della formazione. Eugenio Stelliferi, consigliere della Provincia di Viterbo con delega alla formazione e rete scolastica, ha evidenziato il lungo percorso che ha portato alla costruzione di una solida struttura formativa, sottolineando l’impegno costante nel miglioramento del sistema di istruzione professionale. Stelliferi ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro che viene svolto dai centri nel ridurre la dispersione scolastica e assolvere all’obbligo formativo. Sia nello sforzo che si dovrà fare per andare a intercettare una percentuale crescente di ragazzi e ragazze che decidono di abbandonare la scuola. Un ruolo sociale di fondamentale importanza.

Inaugurazione anno formativo 2023-2024 dei centri di formazione professionale-2

Patrizio Belli, dirigente del settore formazione professionale della Provincia di Viterbo, ha illustrato le regole e i compiti dei docenti, sottolineando l’importanza del loro ruolo nell’ambito educativo. Eleonora Delmirani, coordinatrice dei centri di formazione professionale, ha presentato i progetti che sono stati svolti nell’anno precedente e di quelli che verranno proposti il prossimo anno, come “Scegliamo lo sport”, “Comunità digitali”, “To share”, “Game”, sottolineando l’impegno nella crescita e nel coinvolgimento degli studenti.

L’incontro è stato anche occasione per premiare i successi del centro di formazione di via Richiello a Viterbo. È stata consegnata una targa alla direttrice Carla Mazzetti per i risultati ottenuti in questi anni, raddoppiando il numero di iscritti dall’anno accademico 2020/2021 fino ad oggi.

Quella che si è svolta è stata una preziosa occasione per discutere delle sfide e delle prospettive future dei centri, evidenziando l’importanza di un’adeguata e qualificata istruzione professionale nel nostro tessuto sociale. L’impegno della Provincia di Viterbo nel campo della formazione è stato riconosciuto e premiato dalla Regione Lazio, sottolineando la volontà di continuare a crescere e ad accrescere l’offerta formativa per un futuro migliore per i giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro di formazione professionale di Viterbo in tre anni ha raddoppiato gli iscritti

ViterboToday è in caricamento