Mercoledì, 17 Luglio 2024
Scuola

Maturità 2024: le date, le prove e le novità. Ecco cosa cambia per gli studenti

La prima prova, come da tradizione, sarà il tema d'italiano e poi, a seconda dell'indirizzo dei singoli istituti si svolgeranno la seconda e, dove previsto, anche la terza prova

È da mercoledì 19 giugno che i maturandi di tutta Italia si cimenteranno con le prove dell'esame finale del percorso di studi superiore. A essere valutati saranno oltre 526mila studenti che dovranno affrontare due prove scritte a livello nazionale, decise dal ministero, seguite da un colloquio orale. Le commissioni esaminatrici saranno composte da commissari interni ed esterni, presieduti da un presidente esterno.

La prima prova

La prima prova, programmata per mercoledì 19 giugno alle 8:30, è come da tradizione il tema d’italiano. In sei ore i maturandi dovranno scegliere una delle 7 tracce indicate dal Miur riferite ad ambiti letterari, storici, scientifici, economici o sociali a loro volta divise in tre tipologie di elaborato: l’analisi del testo, il testo argomentativo e il tema d'attualità.

La seconda prova

La seconda prova si svolgerà il 20 giugno, sempre alle 8.30, in forma scritta, grafica o scritto-grafica, ed è specifica per ciascun indirizzo di studio, in quarto verte su una o più delle discipline affrontate.

Terza prova sono in alcuni istituti

La terza prova scritta si terrà martedì 25 giugno olo in alcuni indirizzi di studio: sezioni EsaBac, EsaBac techno, sezioni con opzione internazionale, scuole della Regione autonoma Valle d’Aosta, della Provincia autonoma di Bolzano e scuole con lingua d’insegnamento slovena e bilingui sloveno/italiano del Friuli Venezia Giulia.

Gli orali

Infine per tutti ci sarà la valutazione orale. Un colloquio pluridisciplinare durante il quale sarà valuta la capacità del maturando di collegare le conoscenze acquisite e di esporre il proprio percorso educativo, culturale e professionale. Il colloquio inizia con uno spunto scelto dalla commissione e permette agli studenti di presentare una breve relazione svolta durante il loro percorso di studi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2024: le date, le prove e le novità. Ecco cosa cambia per gli studenti
ViterboToday è in caricamento