Mercoledì, 17 Luglio 2024
LO SFOGO DELLA SINDACA / Barco - Pila / Via Nino Bixio

La sindaca contro gli zozzoni: "Serve la legge del taglione, mettergli la spazzatura nel salotto di casa"

Chiara Frontini si sfoga commentando l'ennesimo episodio di inciviltà: un divano e un tavolino abbandonati in via Bixio

Ennesimo episodio di degrado, con rifiuti smaltiti abusivamente e lasciati in mezzo alla strada. È successo ancora, questa volta in via Nino Bixio, dove qualcuno ha ben deciso di abbandonare un divano ed un tavolino sul marciapiede. Oltre che ostruire il passaggio ai pedoni, occupando tutto lo spazio, i due oggetti - probabilmente parte di un salotto cambiato dal proprietario di casa - sono diventati apparentemente dei luoghi di bivacco all’aria aperta, dato che sono stati buttati di fianco confezioni di cibo e bottiglie d’acqua.

Divano abbandonato in via Nino Bixio-2

Il fatto, segnalato sui social, ha fatto imbestialire il sindaco Chiara Frontini che, sempre sul network, ha commentato: “La legge del taglione ci vorrebbe per certa gente, che nel fatto di specie consisterebbe nell’utilizzare lo stesso trattamento nel salotto di casa loro”. La prima cittadina ha fatto sapere di aver segnalato il tutto a Viterbo Ambiente per la rimozione, effettuata a metà giornata. 

Nonostante l’impegno profuso in questi primi mesi di amministrazione, Frontini, per quel che riguarda il decoro urbano, continua a dover fare i conti con casi eccezionali, a volte surreali e grotteschi, di inciviltà. Evidentemente, l’ordinaria amministrazione non deve esser poi così semplice da domare. Soprattutto se, da parte di alcuni viterbesi, non c’è la minima collaborazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sindaca contro gli zozzoni: "Serve la legge del taglione, mettergli la spazzatura nel salotto di casa"
ViterboToday è in caricamento