rotate-mobile
Famiglia

Patentino per cani: cos'è, a che serve e chi deve averlo. Iscrizioni aperte a Viterbo

Come partecipare al corso di 10 ore organizzato dalla Asl di Viterbo. L'iniziativa è rivolta principalmente ai proprietari dei cani segnalati dall’azienda sanitaria locale ma possono partecipare tutti. Come iscriversi

La presenza di un cane nella propria famiglia, oltre a essere motivo di grande arricchimento, rappresenta anche una responsabilità. Sì perché gli amici a 4 zampe hanno bisogni e necessità di cui il proprietario deve farsi carico. Oltre alla cura della salute dell'animale c'è un altro importante aspetto di cui è indispensabile prendersi carico: l'educazione dell'animale. E nonostante spesso la buona volontà, non tutti coloro che accolgono un cane in casa sanno rapportarsi correttamente con l'animale. Questa è una delle motivazioni per cui in Italia è stato introdotto un documento che prende il nome di patentino per cani.

Che cos’è e chi deve averlo

Si tratta di un attestato conferito a qualunque proprietario di cane frequenti un corso di formazione e superi con esito positivo un test di verifica finale. Tale attestato viene rilasciato dai singoli Comuni, congiuntamente con il Servizio Veterinario dell’Azienda Sanitaria Locale di riferimento.

Il patentino può essere ottenuto da qualunque famiglia desideri volontariamente conoscere più a fondo il proprio cane. Alcuni proprietari sono tuttavia obbligati a seguire i corsi formativi.

Il patentino prevede due percorsi formativi:

  • percorso base
  • percorso avanzato

Il percorso base ha la durata complessiva di 10 ore ed esplora l’etologia canina, la relazione uomo-cane, l’aspetto comportamentale e le norme circa il benessere animale. Il percorso avanzato prevede gli stessi argomenti del corso di base, che vengono però trattati in maniera più approfondita e in più sedute. Questo percorso è obbligatorio per i proprietari o detentori di cani segnalati dalle ASL come “a rischio elevato peri l’incolumità pubblica”.

Il corso a Viterbo

Sabato 15 e sabato 22 giugno, presso la Cittadella della salute di Viterbo, il Servizio veterinario della Asl ha organizzato un percorso formativo per i proprietari di cani, anche per l'ottenimento del patentino. L’evento è, principalmente, rivolto ai proprietari dei cani segnalati dall’azienda sanitaria locale, per i quali è richiesto obbligatoriamente il possesso del patentino, ma anche per chiunque possieda un cane, abbia intenzione di adottarne uno o semplicemente sia interessato all'argomento. Il corso verrà articolato in due mattinate, da 5 ore ciascuna. Le lezioni saranno tenute dai medici veterinari adeguatamente formati.

Gli obiettivi del corso intendono: favorire un corretto sviluppo della relazione tra i cane e il proprietario; fornire nozioni sulla normativa vigente e sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane; prevenire lo sviluppo di comportamenti indesiderati da parte degli animali, infondendo ai proprietari la conoscenza dei loro doveri e delle loro responsabilità, civili e penali, nonché la comprensione del cane e del suo linguaggio; informare che il cane, in quanto essere sensiente, è dotato di capacità cognitive e di esigenze comportamentali che il suo compagno umano deve comprendere e accettare, affinché sia favorito il suo inserimento nella società.

Scarica la  brochure informativa, nella quale sono contenute le modalità per partecipare al percorso formativo

Scarica e compila il modulo di partecipazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patentino per cani: cos'è, a che serve e chi deve averlo. Iscrizioni aperte a Viterbo

ViterboToday è in caricamento