rotate-mobile
Sicurezza

Danneggiamenti subiti lungo le strade provinciali: come chiedere i risarcimenti a Viterbo

Tutti coloro che dovessero subire danneggiamenti personali o beni di proprietà per i quali è ravvisabile la responsabilità della Provincia di Viterbo, possono richiedere il risarcimento all’ente

Se avete subito, o causato, danni alle strade provinciali l'ufficio a cui rivolgersi si trova in via Aurelio Saffi al numero 49 a Viterbo. È questo l'indirizzo dell'ufficio sinistri della Provincia, istituto competente in materia di pratiche relative ai risarcimenti per i danni subiti dagli utenti sulle strade provinciali (sinistri passivi), nonché della richiesta di risarcimento danni agli utenti che le hanno danneggiate (sinistri attivi).

Cosa sono i sinistri passivi e come chiedere risarcimento

Tutti coloro che dovessero subire danneggiamenti personali o beni di proprietà per i quali è ravvisabile la responsabilità della Provincia di Viterbo, possono richiedere il risarcimento all’ente. Secondo un principio stabilito con giurisprudenza costante, affinché sia ravvisata la responsabilità della Provincia, occorre accertare che il pericolo in cui si è incorso abbia le caratteristiche dell'insidia o trabocchetto, ovvero di un pericolo occulto caratterizzato dalla coesistenza dell’elemento oggettivo della non visibilità e dell’elemento soggettivo della imprevedibilità; aspetti questi che rendono il pericolo, in concreto, invisibile e non percepibile. La dimostrazione del danno è a carico della parte richiedente il risarcimento.
La persona che ha subito il danneggiato deve presentare la denuncia del sinistro insieme alla richiesta di risarcimento utilizzando l'apposito modulo debitamente compilato. La modulistica allegata prevede la denuncia sia per persone fisiche (Modulo A) che per persone giuridiche (Modulo B).

L'ufficio, dopo aver ricevuto la denuncia, provvede all'inoltro della stessa alla compagnia assicurativa dandone comunicazione all'interessato. Sarà quest'ultima a valutare l'eventuale liquidazione sulla base delle contro deduzioni del competente settore tecnico viabilità. Può presentare richiesta di risarcimento chiunque abbia subito un danno dimostrabile su di una Strada di competenza della Provincia di Viterbo. La documentazione dovrà pervenire preferibilmente a mezzo pec al seguente indirizzo: provinciavt@legalmail.it o, in alternativa, a mezzo raccomandata R.R. al seguente indirizzo: Provincia di Viterbo Ufficio Sinistri Via A.Saffi n.49 01100 Viterbo.

Il termine di presentazione della denuncia è di 5 anni dal verificarsi del sinistro. Quanto più è tempestiva e completa la segnalazione, tanto maggiori sono le possibilità di una corretta valutazione da parte degli uffici. La pratica non ha alcun costo.

Sinistri attivi

Qualora, a causa di incidenti stradali, vengano arrecati danni al patrimonio dell’ente, la Provincia avvia la procedura di risarcimento nei confronti dei responsabili, richiedendo il pagamento della somma, come quantificata dal competente settore tecnico. La richiesta di risarcimento viene trasmessa con pec o, in alternativa, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno, alla compagnia di assicurazione del veicolo che ha procurato il danno indicando la somma che dovrà essere corrisposta. La compagnia assicurativa dovrà provvedere al pagamento mediante assegno circolare intestato alla Provincia di Viterbo e indicando la causale.

Informazioni Sinistri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamenti subiti lungo le strade provinciali: come chiedere i risarcimenti a Viterbo

ViterboToday è in caricamento