rotate-mobile
LE DICHIARAZIONI

Luisa Ciambella e la lista Rocca fanno il pieno: "Percorso appena iniziato, saremo un valore aggiunto"

Pienone all'evento della lista del presidente della Regione Lazio

En plein per Luisa Ciambella. Sala Gatti piena ieri pomeriggio per l’evento organizzato insieme alla lista Rocca: il suo percorso può partire. Da ieri il centrodestra viterbese può contare su una nuova forza politica. La lista elettorale del presidente della Regione Lazio è diventata un movimento a tutti gli effetti, con i suoi rappresentanti istituzionali. E Ciambella sembra aver sposato completamente il progetto: “Noi siamo le persone dell’umiltà e della voglia di fare. Gli unici che, quando tutti stavano in silenzio, abbiamo avuto il coraggio di denunciare certe situazioni. E sono certa che daremo ancora il nostro contributo”. 

Evento Luisa Ciambella-Lista Rocca-2

Ciambella, sul palco posizionato di fronte a una sala gremita, con diverse persone in piedi, ricorda alcune battaglie: “L’ambiente, con questa provincia violentata dalla precedente giunta regionale con la presenza del 78% di energie rinnovabili. L’acqua pubblica con Talete, su cui abbiamo fatto una battaglia che altri, in nome del populismo, hanno poi mollato. E come non parlare della sanità, con il buco nei bilanci delle Asl”. Da queste, Rocca sarebbe stato molto colpito: “Rocca aveva visto queste battaglie, in particolare quelle fatte sul tema della salute, e mi ha proposto di candidarmi. Purtroppo ha dovuto rifiutare, perché stavo recuperando da un problema di salute. Ma noi abbiamo dato grande contributo con la nostra lista”. Lista che a Viterbo ha ottenuto il sul miglior risultato con il 3,7% dei consensi.

Luisa Ciambella-7

“Io - ha concluso Luisa Ciambella - ho detto al presidente di essere una moderata senza casa che si prende cura del territorio”. Forse, questa casa adesso la consigliera l’ha trovata: “Il nostro gruppo Per il bene comune si è allargato sempre di più begli ultimi mesi, sono davvero contenta di questo e voglio ringraziarvi per la fiducia e il sostegno. Di fronte a noi ci sono molte battaglie da portare avanti a livello istituzionale. Ovviamente, sempre nel segno dell’ascolto”. 

È intervenuto sul finite dell’evento, con un videomessaggio, il presidente Rocca, che ha spiegato quale sarà il percorso della sua lista: “Alle spalle abbiamo mesi belli e sfidanti. Ci siamo presi tempo per capire quali fossero le condizioni ereditate e devo dire che sono peggiori del previsto. Ora dobbiamo comprendere come affermare il nostro progetto. Ci attendono tante altre cose, con la scommessa di fare il Lazio una regione grande di un grande Paese, capace di stare in Europa nel modo che gli compete. Al centro ci sarà ovviamente la rifondazione della sanità, che prevede un lavoro immenso. Con una sanità che non funziona inutile ogni altro discorso. L’apporto della nostra lista civica deve essere un valore aggiunto, dobbiamo diventare un movimento in alleanza con tutti i partiti che hanno sostenuto la mia candidatura per cominciare un percorso nuovo che richiede impegno e passione. Non saremo quelli di un civismo alternativo ai partiti ma quelli che porteranno la voce della comunità nelle istituzioni”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luisa Ciambella e la lista Rocca fanno il pieno: "Percorso appena iniziato, saremo un valore aggiunto"

ViterboToday è in caricamento