rotate-mobile
Politica

Viterbo città sostenibile, gli assessori Floris e Aronne: "Possibile solo con noi, la precedente amministrazione ha fallito"

Gli assessori ai Lavori pubblici e alla Qualità degli spazi urbani replicano a FdI che ha attaccato la giunta Frontini per le 10 posizioni perse dal capoluogo nella classifica ecosistema urbano di Legambiente

Riceviamo dagli assessori al Comune di Viterbo Stefano Floris ed Emanuele Aronne e pubblichiamo

Ancora una volta il gruppo di Fratelli d'Italia fa opposizione a se stesso. Dopo aver chiesto all'amministrazione Frontini di acquisire il palazzetto confiscato alla mafia, cosa praticamente già fatta, parla di fallimento facendo riferimento ai dati riportati nell'indagine di Legambiente. Piccolo dettaglio, le rilevazioni fanno riferimento all'anno 2022 e sono quindi la logica conseguenza delle azioni intraprese dalla precedente amministrazione.

Non possiamo che concordare: un fallimento. Ma per non fermarci al titolo e approfondendo la questione, cosa che ci saremmo aspettati fosse fatta anche da chi accusa, andiamo a vedere alcuni dei parametri sulla base dei quali viene stilata la classifica e le azioni poste in essere dall'attuale amministrazione.

Siamo tra i peggiori per isole pedonali, questione che per la prima volta questa amministrazione sta affrontando, ben consapevole che certi cambiamenti possano essere inizialmente mal digeriti. Malcontento puntualmente cavalcato da una parte dell'opposizione.

Piste ciclabili: al momento dell'insediamento, e della rilevazione del dato, Viterbo contava zero chilometri di piste ciclabili. Oggi, con coraggio e grazie ai fondi Pnrr, questa amministrazione sta mettendo a terra circa 30 chilometri di ciclovie. Purtroppo, come sempre detto, i tempi del Pnrr sono strettissimi e i margini per attutire i disagi sono minimi, ma davanti alla possibilità di avere una città moderna ed ecosostenibile, come la maggior parte delle città che stanno in vetta alle classifiche citate, un'amministrazione seria ha il dovere di mettere a terra tutti gli investimenti. Lo si deve alle future generazioni.

Altro fattore considerato è la scarsa presenza di alberi in area urbana. Anche su questo possiamo argomentare, giacché abbiamo trovato un progetto finanziato di inserimento di alberature per la mitigazione climatica urbana che erano state previste… a piscine Carletti. Ovviamente il vecchio progetto è stato stralciato e previste alberature all'interno del perimetro urbano.

Offerta trasporto pubblico urbano: abbiamo trovato una società prossima al fallimento e oggi è in corso un piano di risanamento e 10 milioni di investimenti su nuovi autobus.

Tasso di motorizzazione: con 77 auto ogni 100 abitanti non si capisce come chi non ha mai fatto un minimo di pianificazione sulla mobilità possa lanciare accuse. Questa amministrazione ha finanziato il Piano urbano della mobilità sostenibile. Abbiamo trovato Viterbo senza nessuna pianificazione in tal senso, neanche un piano del traffico.

Energie rinnovabili: ci fermiamo solo col dire che gli impianti fotovoltaici sugli edifici pubblici erano staccati da anni e ora stanno per ripartire.

Se di fallimento si parla, è evidente a chi ci si debba riferire. Se poi vogliamo solo leggere i titoli senza approfondire, fare polemica per apparire, parlar male della città per cercare facile consenso, facciano pure. I dati, quelli veri, raccontano altro.

Quanto all'augurio di recuperare posizioni ci sentiamo di tranquillizzare il gruppo di Fratelli d'Italia, certamente quando accadrà troveranno il modo di prendersene i meriti o di sminuirne la portata. In fondo quello che conta non è Viterbo ma il consenso a ogni costo. Noi puntiamo sui fatti, anche se per realizzarli sarà inevitabilmente necessario sopportare dei disagi. Un cambiamento senza sacrifici non è duraturo e genera solo ulteriori problemi, questo la politica tradizionale lo dovrebbe saper bene.

Stefano Floris
Assessore Lavori pubblici

Emanuele Aronne
Assessore Qualità degli spazi urbani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbo città sostenibile, gli assessori Floris e Aronne: "Possibile solo con noi, la precedente amministrazione ha fallito"

ViterboToday è in caricamento