rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
POLITICA

Oltre 160mila euro per le manifestazioni turistiche della Tuscia, 30mila a San Pellegrino in Fiore

Dalla Regione Lazio finanziamenti per 23 comuni della provincia: ecco l'elenco

Oltre 160mila euro per le manifestazioni turistiche nella Tuscia, 30mila a San Pellegrino in Fiore. "Grazie a una manovra di bilancio - spiega Giulio Zelli, consigliere regionale di FdI e presidente della commissione Agricoltura e ambiente - la Regione Lazio ha stanziato altri 167mila euro per gli eventi di rilievo dal punto di vista turistico che si svolgono nel Viterbese, somma che è andata ad aggiungersi ai contributi da più di 260mila euro concessi precedentemente. In particolare, con questa manovra è stato possibile finanziare tutti i comuni ammissibili da graduatoria. Nel dettaglio, 30mila sono stati destinati a San Pellegrino in Fiore, manifestazione che da decenni contribuisce a espandere il marchio di Viterbo e della sua provincia non solo in Italia ma anche all'estero". 

Oltre a Viterbo, sono risultate idonee e finanziabili le domande presentate da ben 22 comuni della Tuscia: Acquapendente, Bagnoregio, Canino, Sutri, Civita Castellana, Lubriano, Tarquinia, Bassano in Teverina, San Lorenzo Nuovo, Soriano nel Cimino, Blera, Nepi, Vetralla, Tuscania, Fabrica di Roma, Bassano Romano, Montefiascone, Vejano, Vasanello, Capranica, Caprarola, Monte Romano, Montalto di Castro e Capodimonte. A questi si aggiungono anche l'Ente gestore di parchi e riserve naturali della provincia di Viterbo e la Fondazione Vulci.

"Con questo atto - conclude Zelli - la Regione Lazio a guida Fratelli d'Italia dimostra ancora una volta di essere al fianco dei comuni, da quelli più grandi fino ai più piccoli, nell'ottica di rilanciare il turismo regionale e contribuire allo sviluppo economico dei nostri territori, che sono ricchissimi di bellezze artistiche e rappresentano uno dei pilastri del patrimonio culturale nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 160mila euro per le manifestazioni turistiche della Tuscia, 30mila a San Pellegrino in Fiore

ViterboToday è in caricamento