rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
DA PALAZZO

Altro terremoto in maggioranza, Letizia Chiatti passa all'opposizione: "Frontini mi ha deluso personalmente e politicamente"

La consigliera comunale abbandona il movimento della sindaca e va in minoranza. L'amministrazione perde ancora pezzi

Secondo terremoto in maggioranza, dopo Marco Bruzziches anche Letizia Chiatti passa all’opposizione criticando duramente l’operato dell’amministrazione. Non sembra esserci pace per la prima cittadina, che ora deve fare i conti con una nuova defezione tra le fila di Viterbo2020. Oggi pomeriggio, nella seduta di Consiglio comunale, la consigliera Chiatti ha formalizzato il suo passaggio alla minoranza.  

“Ho protocollato la mia uscita da Viterbo2020 - ha detto Chiatti - in attesa di altre decisioni. Ho maturato a lungo questa scelta in quanto per me è stato molto difficile allontanarmi da qualcosa che ho controbuito a creare negli anni”. Si è poi rivolta direttamente alla prima cittadina: “Le nostre strade si sono divise da tempo ed era giunto il momento di prenderne atto. Avevo scelto di cominciare questa avventura per costruire un movimento alternativo che andasse oltre ai partiti e alle coalizioni che finora avevano governato la città per cambiare il modo fare politica, portandolo vicino alle esigenze dei cittadini. Tutto quello che ci siamo raccontati, una volta arrivati al governo della città, è sparito”.

Chiatti si spiega, lanciando una stoccata pesantissima: “Fin dall’inizio mi sono ritrovata in un sistema uguale se non peggiore a quello che avevamo deciso di combattere. Oggi posso dire che Chiara Frontini mi ha deluso dal punto di vista personale e politico, per questo chiedo scusa a Viterbo e ai viterbesi. Tutto quello che avevamo sognato e programmato è stato dimenticato. E non parlo di cose non ancora fatte, mancano progettualità e visione”.

Ecco alcuni punti che, secondo Chiatti, sarebbero carenti nel programma dell’amministrazione: “Il rilancio del centro storico, che non può prescindere dal ripopolamento, lo stop ai centri commerciali, la gestione dei rifiuti, lo stop ai contributi a pioggia, quello al consumo dei suoli. Nessuna parola su cosa fare e come farlo, è chiaro che siamo in una direzione contraria rispetto a quella di partenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro terremoto in maggioranza, Letizia Chiatti passa all'opposizione: "Frontini mi ha deluso personalmente e politicamente"

ViterboToday è in caricamento