rotate-mobile
Politica

Come dare nuova vita a vani e locali seminterrati? L'assessore regionale Pasquale Ciacciarelli a Viterbo

Sabato l'incontro organizzato dalla Lega sulle novità introdotte dalla legge regionale 83 del 22 settembre

L'assessore regionale Pasquale Ciacciarelli a Viterbo per parlare del recupero di vani e locali seminterrati. Al centro dell'incontro, previsto le per le 11 di sabato nella sala Benedetti di palazzo Gentili, sede della Provincia, le novità introdotte nel campo edilizio dalla legge regionale numero 83 del 22 settembre 2023.

La giornata, dopo i saluti del segretario provinciale della Lega Andrea Micci, vedrà gli interventi di Laura Cartaginese, capogruppo della Lega alla Regione Lazio, del vicepresidente del consiglio regionale Giuseppe Cangemi e del segretario regionale della Lega Davide Bordoni.

"Sarà l'occasione - anticipano Micci e la coordinatrice della Lega del comune di Viterbo Elisa Cepparotti - di conoscere, in un confronto diretto con gli autori del percorso legislativo, tutti gli aspetti e le opportunità offerte da un provvedimento che si propone di dare nuova vita a edificazioni già esistenti, come vani e locali seminterrati a uso abitativo, terziario e commerciale nel rispetto delle caratteristiche tipologiche e morfologiche degli immobili, al fine anche di contrastare il consumo di suolo e l'emergenza abitativa, nonché produrre positive ricadute in termini di efficienza energetica con la messa in opera di interventi tecnologici e contrastare il dissesto idrogeologico".

Per Micci e Cepparotti, "questa legge è uno strumento che darà un nuovo impulso anche alla ripresa del settore edilizio, le cui possibilità di applicazione e gli obiettivi perseguibili saranno ampiamente spiegati nell'incontro di sabato, dove sarà possibile interagire con i presentatori della legge regionale in merito a ogni esigenza di approfondimento informativo".

"La Lega - dice Micci - si conferma un partito del fare, capace di soluzioni operative e di grande impatto sugli ambiti più importanti della vita dei cittadini, qual è anche la proprietà di beni immobili, spesso frutto dei risparmi del proprio lavoro, con la possibilità, nel caso specifico, di una riqualificazione, che dalla sfera privatistica si sposta poi su quella pubblica, ingenerando processi di qualità come la rigenerazione urbana".

Per Cepparotti, "riqualificare l'esistente, piuttosto che continuare a divorare nuovo suolo, con nuove costruzioni, lasciando dietro di sé edificazioni sottoutilizzate o addirittura scheletri di degrado e abbandono, è oramai lo spirito della pianificazione edilizia, rispetto alla quale, la legge regionale della Lega si pone come una valida, fruttuosa, e quanto mai opportuna risposta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come dare nuova vita a vani e locali seminterrati? L'assessore regionale Pasquale Ciacciarelli a Viterbo

ViterboToday è in caricamento