rotate-mobile
DA PALAZZO

Porri (FdI): “In Provincia situazione anomala, se Forza Italia e Romoli rimangono col Pd ci sarà da ridere”

Il capogruppo meloniano a Palazzo Gentili chiede al presidente della Provincia di rientrare nel centrodestra

“In Provincia c’è una situazione anomala”. Per Antonio Porri, ormai, “sta scritto anche sui muri di Viterbo e di tutta la Tuscia”. Il riferimento, ovviamente, è alla coalizione trasversale che sostiene Alessandro Romoli a Palazzo Gentili. Lui, il presidente, è nato, cresciuto e pasciuto politicamente in Forza Italia, ma ora governa con il Pd. E l’opposizione sono i suoi alleati di centrodestra, Fratelli d’Italia e Lega. Insomma, un quadro ambiguo e promiscuo ormai noto dal 2021 che però, a distanza di due anni, a destra faticano ancora a digerire. Perchè, a detta di FdI, i numeri per far tornare la coalizione azzurra al governo dell’ente c’erano eccome. Ieri, alla convention viterbese di FdI, il capogruppo in Provincia dei meloniani è tornato a parlare della questione, invitando nuovamente Romoli a tornare all’ovile, in quella che dovrebbe essere la sua casa politica. 

“Il presidente Romoli rivendica giustamente la sua appartenenza a Forza Italia e al centrodestra, però governa con la sinistra. È una situazione chiaramente anomala che anche gli elettori faticano a comprendere”. Porri si augura anche che il governo intervenga e ripristini le elezioni provinciali: “Secondo le scadenze, le elezioni per il nuovo Consiglio si terranno tra dicembre e gennaio ma solo per il rinnovo dei consiglieri. Il presidente resterà in carica fino al 2025. So che in Senato c’è una proposta di legge per far tornare le ‘vecchie’ provincie, dove non c’è soltanto un presidente che governa a colpi di decreti e non riunisce la giunta. Mi auguro che questa legge vada avanti e ci possa far votare a giugno anche il presidente della Provincia, è importante per non avere più una persona unica che decide per tutti con i decreti”. 

Porri si appella agli Onorevoli meloniani Rotelli e Donzelli affinché la legge possa passare. Prima, però, un ultimo passaggio su Romoli: “Io ovviamente spero che non accada, perché il centrodestra deve essere unito, ma se Forza Italia e Romoli dovessero restare con il Partito democratico ci sarebbe davvero da ridere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porri (FdI): “In Provincia situazione anomala, se Forza Italia e Romoli rimangono col Pd ci sarà da ridere”

ViterboToday è in caricamento