rotate-mobile
POLITICA

Pioggia di fondi per il settore della ceramica, Rotelli (FdI): "Lavoratori inseriti tra le categorie usuranti"

Rotelli (Fdi) e Battistoni (FI): Bene l’impegno del Governo su inserimento dei lavoratori della ceramica tra le categorie usuranti

"Riceviamo da Mauro Rotelli e Francesco Battistoni e pubblichiamo"

“Esprimiamo soddisfazione per l’accoglimento da parte del Governo del nostro Ordine del giorno presentato alla Legge di legge di bilancio 2024 sullo stanziamento di specifiche risorse per l’inserimento tra le categorie usuranti dei lavoratori del distretto della ceramica che entrano in contatto con la silice cristallina.

Si tratta di un provvedimento che fa seguito all’ODG già approvato in Senato, che testimonia l’attenzione del Governo per i comparti produttivi della Nazione che, come quello rappresentato dal distretto della ceramica, settore di eccellenza presente anche nella Tuscia, sono connotati da alta qualità, circolarità e sostenibilità, rappresentando un'eccellenza produttiva italiana.

Accanto al virtuoso riconoscimento della filiera è tuttavia fondamentale assicurare le migliori condizioni di lavoro, riconoscendone l'impegno psicofisico particolarmente intenso e continuativo ed i relativi rischi professionali dei lavoratori al fine di assicurarne i conseguenti benefici previdenziali.

Sarà nostro impegno seguire con attenzione che siano adottati i necessari interventi normativi affinché le risorse messe a disposizione dalla legge di bilancio pari a 1 milione140 mila  euro per il 2024, 1milione di euro per il 2025, 850mila euro per il 2026 e 600mila euro per il 2027 siano utilizzate per garantire tale diritto”.

On. Mauro Rotelli, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera

On. Francesco Battistoni, Vicepresidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia di fondi per il settore della ceramica, Rotelli (FdI): "Lavoratori inseriti tra le categorie usuranti"

ViterboToday è in caricamento