rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
PRIMI VERDETTI

Bassano in Teverina e Cellere hanno già il sindaco: Alessandro Romoli ed Edoardo Giustiniani i primi eletti

Da unici candidati, ai due bastava portare alle urne il 40% dei rispettivi elettori per essere riconfermati. Missione compiuta e festa già nel pomeriggio

I primi due verdetti di questa ultima tornata di elezioni amministrative nella Tuscia arrivano ben prima della chiusura delle urne, prevista alle 23. Bassano in Teverina e Cellere, infatti, hanno già il sindaco: Alessandro Romoli ed Edoardo Giustiniani sono stati matematicamente eletti nel pomeriggio di oggi, domenica 9 giugno.

Romoli e Giustiniani, entrambi giovani, erano infatti gli unici due candidati sindaco in corsa nei due comuni. Come prevede la legge in questi casi, ai due bastava portare al voto il 40% dei rispettivi elettori. Missione compiuta con larghissimo anticipo, visto che già all'ora di pranzo a Bassano è arrivata l'ufficialità del raggiungimento della soglia necessaria. Per la certezza, invece, Giustiniani ha dovuto attendere le 19, quando Eligendo - il portale del Viminale - ha pubblicato i numeri relativi all'affluenza nei seggi di Cellere.

Per Alessandro Romoli, presidente della Provincia di Viterbo, è il terzo mandato consecutivo. Un regno che sembra destinato a durare ancora a lungo il suo. Anche per Giustiniani è il terzo mandato, dopo quelli del 2014 e del 2019. Il primo è leader di Forza Italia, mentre il secondo è in quota centrosinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassano in Teverina e Cellere hanno già il sindaco: Alessandro Romoli ed Edoardo Giustiniani i primi eletti

ViterboToday è in caricamento