rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
ELECTION DAY

Elezioni europee, parte l'operazione Strasburgo per Antonella Sberna: obiettivo 30mila preferenze

La candidata di Fratelli d'Italia ha un appuntamento con la storia: in caso di elezione sarebbe il primo politico viterbese ad approdare in Europarlamento

Un attesa durata più di un mese, poi il silenzio che durerà fino a domenica sera, quando lei e i suoi sostenitori sperano di poter esultare e lasciarsi andare alla gioia più sfrenata. Inizia ufficialmente l’operazione Strasburgo per Antonella Sberna, candidata di Fratelli d’Italia al parlamento europeo. Quello dell’8 e del 9 giugno, per lei, è un appuntamento con la storia: mai nessun politico viterbese è stato eletto nell’Europarlamento. Lei, secondo il suo partito, può farcela. 

Sberna è peraltro l’unica viterbese in corsa per un posto nel massimo organismo elettivo dell’Ue. È candidata nella lista di FdI per il centro Italia, assieme alla premier Giorgia Meloni, Nicola Procaccini, Carla Cappiello, Francesco Carducci, Dorina Casadei, Carlo Ciccioli, Civita Di Russo, Mario Pellegrini, Anita Privitera, Maria Veronica Rossi, Marco Squarta e Francesco Torselli. Per essere eletta, Sberna deve tentare di piazzarsi tra la sesta e la settima posizione all’interno della lista, sperando che Fratelli d’Italia si attesti attorno al 29-30%. 

Europee, ecco chi si candida nel centro Italia: Antonella Sberna unica viterbese

Affinché tutto ciò accada servirà un fiume di preferenze. Almeno tra le 28 e le 30mila, ma potrebbero servirne anche di più. Dalla Tuscia si spera di ricavarne 20mila, poi servirà l’aiuto delle altre province laziali. In questo senso, Sberna può rimproverarsi poco o nulla: in una campagna elettorale frenetica, ha battuto costantemente i territori di Roma e Latina, dove ha guadagnato l’appoggio dell’europarlamentare uscente Nicola Procaccini (con lei in ticket), del consigliere regionale Enrico Tiero ma soprattutto di Arianna Meloni e della vicepresidente della Regione Lazio, Roberta Angelilli. Saranno in particolare questi quattro a spingere con forza la sua candidatura nei giorni del voto. Poi una mano arriverà anche dalla Toscana, grazie a Giovanni Donzelli, e dall’Umbria. L’impressione è che fosse impossibile fare più di così, ma nessuno vuole diventare preda di false speranze. Di certo, le possibilità di riuscita sono concrete ma non bisogna adagiarsi più di tanto sugli allori. 

Un’eventuale elezione di Sberna in Europa andrebbe a coronare una stagione politica letteralmente perfetta per il gruppo viterbese di Fratelli d’Italia. In due anni, dal 2022 ad oggi, la comunità della fiamma tricolore è riuscita a eleggere un deputato di peso come Mauro Rotelli, due consiglieri regionali, con Giulio Zelli eletto presidente della commissione Agricoltura e ambiente ma soprattutto Daniele Sabatini, diventato capogruppo dei meloniani alla Pisana, e quattro consiglieri provinciali. Più una folta pattuglia di sindaci in tutta la Tuscia, a cui va aggiunto pure il presidente dell’Università agraria di Tarquinia, Alberto Riglietti. Una filiera istituzionale che parte dai  comuni e (per ora) si ferma a Roma, a Montecitorio e alla Regione. Arrivare anche a Strasburgo e Bruxelles significherebbe non solo aggiungere una gustosa ciliegina sulla torta ma anche accrescere a dismisura il ruolo di FdI Viterbo nel pantheon della politica nazionale.

Certo, tutto dovrà passare dalla due giorni di voto. Per quanto riguarda le elezioni europee, i seggi saranno aperti sabato dalle 15 alle 23 e domenica dalle 7 alle 23. Per votare bisogna sbarrare il simbolo del partito e, se si vuole (non è obbligatorio), scrivere i nomi delle preferenze, massimo tre nominativi. Nel caso di più preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, altrimenti la seconda e terza preferenza saranno annullate. Non possono essere scelti perciò tre candidati o tre candidate, ma due uomini e una donna o due donne e un uomo. Oppure un uomo e una donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee, parte l'operazione Strasburgo per Antonella Sberna: obiettivo 30mila preferenze

ViterboToday è in caricamento