rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
DA PALAZZO

Frontini in consiglio per il suo secondo bilancio: per la maggioranza è un test di solidità

Dopo un anno e mezzo di amministrazione, i frontiniani tornano in Comune per presentare il bilancio 2024

Oggi, nella Sala d'Ercole di Palazzo dei Priori, l'amministrazione Frontini presenterà il suo secondo bilancio. La manovra finanziaria, passata già in commissione con il via libera della maggioranza, domani approderà in Consiglio comunale, dove i frontiniani saranno chiamati ad approvarlo. Nel mezzo ci sono gli emendamenti presentati dall'opposizione, che non dovrebbero superare la soglia dei 50. Anche questi saranno sottoposti al voto e sarà da vedere quali di quelli proposti da Fdl, Pd, Lega e civici passeranno.

Il documento di bilancio, come noto, è la carta con la quale l'amministrazione civica di Viterbo2020 e Rinascimento spiegherà come intende gestire le risorse economiche di Palazzo dei Priori e dare il definitivo imprinting alla città per il secondo dei cinque anni di consiliatura.

La sessione che si aprirà oggi in aula sarà un test di solidità per la compagine giallonera che governa il Comune, che si misurerà un anno dopo per capire qual è l'umore dei consiglieri che la sostengono. Gli assessori illustreranno ogni singolo investimento contenuto nella manovra, spiegando una per una tutte i vari capitoli di spesa. Sarà importante verificare la tenuta della maggioranza, data da alcuni in un momento di riflessione in alcuni suoi esponenti. A livello di numeri, salvo colpi di scena attualmente improbabili, ci sono tutti i presupposti affinchè il bilancio venga approvato. Il rischio che si palesi qualche franco tiratore dall'interno del partito del sindaco c'è, come c'è stato anche in passato. In ogni caso, per arrecare un danno vero all'amministrazione dovrebbe trattarsi di un gruppo di almeno 6 consiglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frontini in consiglio per il suo secondo bilancio: per la maggioranza è un test di solidità

ViterboToday è in caricamento