rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
L'INTERVISTA

Sgarbi si candida con FdI, Ugo Poggi perplesso: "Non mi ha avvisato, mi trovo in una posizione ambigua"

Il consigliere comunale di Rinascimento ha scoperto solo a giochi fatti della candidatura del suo leader nel partito di Giorgia Meloni

Vittorio Sgarbi si è candidato con Fratelli d’Italia per le prossime elezioni europee. “Una scelta maturata nei mesi scorsi, quando subito dopo le dimissioni ne ho parlato con Giorgia Meloni”, ha commentato l’assessore alla Bellezza. Il problema è che questa operazione pone Sgarbi e il suo movimento IoApro Rinascimento in una posizione abbastanza ambigua: FdI, infatti, in Comune a Viterbo si trova all’opposizione, mentre lui in maggioranza. E l’altro problema, forse più grande, è che il consigliere comunale Ugo Poggi, uomo di Sgarbi nella città dei Papi, ha appreso della candidatura solo dalla  stampa.

E quindi, Sgarbi si è candidato con Fratelli d’Italia…
“È un problema suo”. 

Ma si è sempre candidato con lista Fratelli d’Italia. È un segnale politico?
“Lui a Viterbo ha la sua lista, Rinascimento. A me non ha cercato, non ha detto nulla. Non sapevo assolutamente niente, ora proverò a chiamarlo sperando che mi risponda”. 

E lei che ne pensa?
“Di candidata per quanto riguarda Viterbo c’era già la Sberna (Antonella, ndr). Prima siamo a favore della Frontini e ora ci mettiamo con Sberna? Per carità, non ho alcun problema con nessuno ma non capisco perché io non sia stato avvisato”.

In Comune nessuno ne ha parlato?
“No. Per me personalmente non è un problema. Poi io sono capogruppo, posso rimanere benissimo in questo gruppo anche se lui si dovesse ritirare”.

Quindi non seguirebbe Sgarbi? 
“Io non è che non voglio seguirlo, lui deve interpellarmi, spiegarmi la motivazione di questa scelta. Tutti i suoi iscritti devono essere avvisati prima. Nella vita ci vuole compostezza. Adesso mi informerò, dopodiché valuteremo. Momentaneamente la mia posizione è ambigua, non capisco perché abbia fatto questo passo. Avrà sicuramente suoi interessi politici…”. 

Interessi non condivisi con voi… 
“Non capisco questi annunci senza neanche mandare un messaggio ai suoi candidati. Io sono entrato con lui per creare a Viterbo un’innovazione della città e ho ancora questi sani principi. Momentaneamente voglio rimanere con Rinascimento”. 

E per il futuro? Non è che ora se ne va in Fratelli d’Italia…
“In ogni caso devo scegliere qualcosa che mi renda partecipe. Passare all’opposizione sarebbe un grande problema per i numeri che ha ora la maggioranza. Se lui ci darà delle direttive allora farò una scelta. Ora voglio solo parlarci per capire bene la sua mossa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgarbi si candida con FdI, Ugo Poggi perplesso: "Non mi ha avvisato, mi trovo in una posizione ambigua"

ViterboToday è in caricamento