rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica

Umberto Fusco lascia la Lega: "Il partito ha perso i suoi ideali. Il mio impegno politico continua"

L'ex senatore della Lega lascia il partito dopo 15 anni, ma non la politica

"Lascio la Lega dopo 15 anni di impegno politico". L'annuncio arriva del diretto interessato: Umberto Fusco, già senatore e consigliere comunale a Viterbo per quel partito da cui oggi fa un passo indietro. Di certo, non avventato. "Dopo mesi di riflessione - spiega Fusco - ho formalizzato oggi le mie dimissioni da ogni incarico nella Lega, nella quale ho militato per 15 anni a partire dal 2008, quando, per primo, prima ancora che il partito si aprisse al centrosud, mi sono fatto portavoce a Viterbo e nel Lazio dei suoi ideali".

Quindici anni di trasformazioni che, per Fusco, hanno pesato. E non poco. "Lascio oggi - prosegue - perché quegli ideali sembrano essersi persi, perché la militanza e la meritocrazia hanno lasciato spazio a dinamiche che poco hanno a che fare con le ragioni che mi hanno portato a servire il partito per anni".

Fusco lascia la Lega ma non la politica. "Continuerà - assicura - il mio impegno politico, con ancora maggiore convinzione e determinazione, per dare attuazione a progetti e valori in cui ancora credo, e che oggi non trovano più spazio nell’agenda politica della Lega".

Infine, i ringraziamenti alle "tante persone che hanno con me condiviso un lungo percorso politico, nel ruolo di consigliere comunale, senatore della Repubblica e nei ruoli dirigenziali ricoperti nell’ambito della Lega a livello comunale, provinciale, regionale e nazionale, certo che con molti di loro torneremo presto a collaborare per una politica seria, nel rispetto dei territori e al servizio del Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto Fusco lascia la Lega: "Il partito ha perso i suoi ideali. Il mio impegno politico continua"

ViterboToday è in caricamento