rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Scuola

Dimensionamento scolastico, la Uil: "L'Orioli non si tocca. È un presidio di conoscenze, cultura e arte"

Messaggio politico sindacale della segretaria generale della Uil scuola, Silvia Somigli, in vista degli incontri per il piano di dimensionamento scolastico che inizieranno domani

"L'Orioli non si tocca". È il messaggio politico sindacale della segretaria generale della Uil scuola, Silvia Somigli, in vista degli incontri per il piano di dimensionamento scolastico che inizieranno domani in Provincia. Incontri durante i quali si decideranno le sorti di alcuni istituti scolastici della Tuscia alla luce delle nuove linee guida. 

"La Uil scuola - dice Somigli - è solidale e si stringe attorno al Francesco Orioli, un istituto scolastico che rappresenta un punto di riferimento importante, soprattutto per quanto riguarda l'inclusione. Con indirizzi che ne fanno un vero e proprio presidio di conoscenze, cultura, arte e di tutto quello che serve per investire sugli studenti e il loro futuro".

"Una scuola - prosegue Somigli - di antica tradizione, conservata e ampliata da tutti i dirigenti che si sono succeduti nel corso degli anni. Tra cui Valente, Picone e Pachella. Tutti hanno lasciato un segno fondamentale e indelebile".

"La Uil scuola - conclude Somigli - è sempre stata presente all'Orioli e riteniamo doveroso difendere questa importante realtà. Proponiamo quindi che l'Orioli mantenga intatta la sua tradizione e resti un presidio di cultura e pedagogia sociale per tutti i ragazzi che hanno trovato e troveranno in questo istituto una casa comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimensionamento scolastico, la Uil: "L'Orioli non si tocca. È un presidio di conoscenze, cultura e arte"

ViterboToday è in caricamento