rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
social Bassano Romano

Borghi della Tuscia: Bassano Romano, il gioiello della famiglia Giustiniani

La storia e le attrazioni di questo borgo della Tuscia situato a metà strada tra il lago di Bracciano e quello di Vico

Le origini di Bassano Romano sono da rintracciare attorno all'anno 1.000 quando, in questo luogo immerso nel verde della Tuscia, si stabilirono popolazioni dedite prevalentemente all’agricoltura e al taglio della legna. Il borgo deve la sua fortuna urbanistica e artistica alla famiglia Giustiniani proprietaria del feudo.

Durante il domino dello Stato Pontificio qui si trasferì il signore di Sutri, Enotrio Serco. Divenuto feudo, Bassano, passò prima agli eredi di Serco, e poi ai Savelli e gli Anguillara. Nel 1566 venne concesso alla famiglia dei Giustiniani i quali consentiro una forte espansione del borgo che divenne prima marchesato e poi principato. Nel 1854 passò alla famiglia Odescalchi che lasciò il paese nell’incuria e nel degrado.

Un borgo dalla storia antica che, nonostante il trascorrere dei secoli, mantiene ancora oggi intatta la sua unicità. Tra gli eventi popolari più suggestivi, ci sono il Carnevale estivo che si svolge il 14 agosto e i Mercatini del Seicento, la rievocazione storica dedicata alla famiglia Giustiniani che si svolge nei due fine settimana a metà luglio. La festa rievoca momenti di vita seicentesca con le sontuose sfilate dei figuranti in costumi d’epoca, accompagnati da musica e giullari.

Cosa visitare a Bassano Romano

Chiesa di Santa Maria in Coelum Assunta: ha subito negli anni vari interventi, all’interno ospita nove suggestivi altari. 

Chiesa di S. Vincenzo, uscendo dal paese, direzione Capranica, subito sopra l’alto colle, domina il convento di S. Vincenzo, un’imponente edificio dal quale si scopre il paese e la grande valle sottostante fino ai monti  dell’Umbria, gli Appennini e a sud-ovest i monti Sabatini. 
La chiesa venne eretta da Vincenzo Giustiniani e successivamente restaurata da suo figlio Andrea. 

Villa Giustiniani: un antico maniero che ha subito vari interventi di ampliamento e adeguamento. Quello imponente fu dei Giustiniani che agli inizi del ‘600 trasformarono il complesso in una splendida Villa tra manierismo e barocco, fino alle attuali forme.

Tutte le info su Villa Giustiniani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borghi della Tuscia: Bassano Romano, il gioiello della famiglia Giustiniani

ViterboToday è in caricamento