rotate-mobile
social

Volti e tanto cuore, le storie raccontate dai muri di Viterbo: i murales più suggestivi della città

Ecco le opere di street art più significative censite direttamente dal magazine TusciaLove

Molto più che "semplici" opere di street art. Ci sono muri a Viterbo che parlano e che, senza troppi giri di parole, raccontano storie che hanno un legame profondo con la città e con la Tuscia. Come riportato dal magazine tuscialove.it da qualche tempo a questa parte quelle che erano semplici pareti grige sono diventate delle tele su cui artisti eccellenti hanno realizzato opere magnifiche. Quali? Ecco le più significative censite direttamente dal magazine.

Leonardo Bonucci
Murales dedicata a Leonardo Bonucci - Foto tratta da TusciaLove.it

Davanti all'Ipercoop di Vitervo svetta il volto trionfante del campione d'Europa Leonardo Bonucci. Nato e cresciuto tra le vie di Pianoscarano, Bonucci ha iniziato la sua carriera nella Viterbese. L’opera è stata realizzata da Luca Onori e Grafflab Studio.

Falcone e Borsellino

GIovanni Falcone e Paolo Borsellino, murale caserma carabinieri Viterbo - Foto tratta da TusciaLove.it

Sul muro esterno della caserma dei carabinieri di Viterbo si trova la riproduzione della più celebre immagine che ritrae Giovanni Falcone e Paolo Borsellini, i magistrati vittime delle stragi di mafia. Il murale è stato realizzato da Luca Oroni.

La tua Rosa

Murale dedicata a Santa Rosa - Foto tratta da TusciaLove.it

Bellissima e sensualissima la versione di FaziArte di Santa Rosa. Il murale si trova su un muro di via Francesco Baracca di fronte al consorzio agrario.

Water the Flowers

Mark Samsonovich - Opera sulla facciata dell'istituto Orioli. Foto tratta da TusciaLove

Suggestiva anche l'immagine realizzata sulla facciata esterna dell’istituto Orioli di Viterbo, in via Villanova. L'opera è quella realizzata dal writer americano Mark Samsonovich.

Storia in cammino

Macchina di Santa Rosa Murales - Foto tratta da TusciaLove.it

Sul muro di un palazzo in via Filippo Caparozzi, si trova l'opera dell’artista romana Alessandra Carloni che omaggia la tradizione del trasporto della macchina di Santa Rosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volti e tanto cuore, le storie raccontate dai muri di Viterbo: i murales più suggestivi della città

ViterboToday è in caricamento