rotate-mobile
social

Arrosticini, salame cotto e tradizioni maremmane: le 5 sagre da non perdere nel Lazio

Una panoramica su alcuni degli appuntamenti dedicati alle eccellenze gastronomiche della Regione e non solo. Ecco i cinque appuntamenti da segnare in calendario

Prodotto a chilometro zero oppure specialità delle cucine internazionali. Con l'arrivo della primavera sono molte le occasioni che, i buongustai ma non solo, avranno per cimentarsi con assaggi di preparazioni gastronomiche. Un lungo e ricco calendario che prevede, anche in provincia di Viterbo, numerosi appuntamenti da non perdere. Ma, allargando lo sguardo oltre i confini territoriali, il panorama diventa ancora più variegato offrendo scelte per tutti i gusti. Ecco cinque eventi da non perdere.

Festival degli arrosticini

Dal 9 al 12 maggio a Roma c'è la Festa degli Arrosticini e della Cucina Abruzzese. Dalle radici contadine e pastorali della propria tradizione, la cucina abruzzese arriva nella capitale in una festa alla scoperta dei sapori e dei profumi della regione divenuta regina degli arrosticini in tutta Italia.

Come arrivare

Sagra del salame cotto di Nepi e del pecorino romano

La tradizione del salame cotto è tipica di tutto il viterbese. La tradizione nepesina si differenzia però da quella del resto della Tuscia sia per la forma che per la preparazione. Il salame cotto viene prodotto tritando finemente le carni magre della spalla con l’aggiunta del grasso del maiale tagliato a punta di coltello. La sagra è diventata un appuntamento fisso del maggio nepesino, con esposizione, degustazione e vendita di prodotti tipici della nostra zona, che proprio in primavera sprigionano le loro migliori caratteristiche organolettiche.

Info e contatti

Sagra del castrato

A Monteflavio (Roma) il 18 maggio torna l'appuntamento con la sagra del castrato. L'evento si svolge in piazza Vittorio Emanuele III. Ulteriori info: Pro Loco Monteflavio prolocomonteflavio@gmail.com 346 416 0062.

Sagra delle pappardelle al cinghiale

A Villalba di Guidonia (RM) i giorni 10, 11 e 12 maggio torna l'appuntamento con la sagra delle pappardelle al cinghiale. Ad attendervi in via Trento ci saranno altri stand con specialità gastronomiche, mercatino dell' artigianato, musica dal vivo ed una vasta zona per il ballo.

Info e dettagli: Associazione Ricrea - insieme per il territorio  associazione.ricreavillalba@gmail.com

Maremma d'aMare

Dal 10 al 12 maggio torna Maremma d’aMare a Montalto Marina, lido di Montalto di Castro. La nona edizione mette in programma molteplici attività tra cui il sentiero delle tradizioni, un percorso ludico didattico alla scoperta delle tradizioni della Maremma, animazioni e spettacoli equestri. Faranno da corollario anche mercatini, musica e street food. Una kermesse in cui cavalli, butteri e vacche maremmane saranno i protagonisti della IX edizione.

Info e dettagli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrosticini, salame cotto e tradizioni maremmane: le 5 sagre da non perdere nel Lazio

ViterboToday è in caricamento