social

Maccaroni, formaggi e birra. Luglio di sagre a Viterbo: ecco le 5 da non perdere

Qualche consiglio per tutti coloro che non intendono rinunciare a serate all'insegna del buon cibo e della convivialità. La mappa degli eventi del mese

Dalle specialità locali alle pietanze tipiche della tradizione laziale. Sarà un luglio all'insegna del buon cibo quello che attende i viterbesi e non solo. In queste settimane sono numerose le manifestazioni dedicate alle eccellenze dell'enogastronomia local (e non) alle quali sarà possibile prendere parte. Un tripudio di buon cibo, divertimento e serate all'insegna della convivialità. Ecco i 5 eventi imperdibili del mese di luglio in provincia di Viterbo.

Evviva i maccaroni canepinesi

A Canepina si svolge la sagra dei maccaroni canepinesi. L'evento estivo dedicato alla pasta tradizionale, i Maccaroni Canepinesi, promossa dalla Proloco di Canepina. I giorni della festa sono: 5, 6, 7, 12, 13, 14 luglio. Stand gastronomico aperto dalle ore 19:30 in Piazzale Primo Maggio. Gustate i famosi maccaroni, preparati secondo la ricetta tradizionale, diventata celebre in tutta la regione.

In alto i boccali: c'è la festa della birra 

Dal 12 al 14 luglio torna a Vallerano la Festa della birra presso il giardino comunale Giacomo Matteotti. L'evento è l'ultimo dei tre appuntamenti enogastronomici che la "deputazione" di San Vittore ha organizzato tra il mese di giugno e quello di luglio, in previsione della prossima festa patronale, e che hanno portato a Vallerano migliaia di turisti provenienti da tutto il Lazio, ma anche dalle regioni limitrofe. Il programma della festa prevede, oltre alla possibilità di scegliere ogni sera tra sei tipi di birra, anche un incontro culinario con alcune delle più intriganti espressioni del food truck dell'Italia centrale, con proposte che vanno dalla cucina italo/messicana a quella thai, dai panini con la salsiccia alle pizze fritte ripiene. E, poi, ancora: dagli arrosticini di pecora agli hamburger, dagli hot dog alle patate fritte a spirale fino alle crepes con la nutella.

La sagra degli gnocchi co' la Rattacacio

Torna, a Vasanello, uno degli appuntamenti gastronomici più attesi dell’estate in tutta la provincia e non solo, la Sagra dello Gnocco co' la Rattacacio. Gli  gnocchi co’ la rattacacio sono uno dei piatti principi della cucina vasanellese e la sagra nasce proprio con l’intento di promuovere e valorizzare questa specialità della cosiddetta “cucina povera”. Realizzati con un impasto di acqua e farina, gli gnocchi vengono poi lavorato con la “rattacacio”, ossia la gratta formaggio, così da creare delle tipiche scanalature “a quadrettini” in cui si raccolgono i gustosissimi sughi, realizzati alla vecchia maniera dalle donne del posto. Lo stand Gastronomico aprirà alle ore 20:00 con un menù (anche per celiaci) alla scoperta dei sapori della tradizione nostrana, con antipasto,  gnocchi, carne e dolcetti a volontà.

Festa dei sapori a Vejano

A Vejano (VT), è in programma la Festa dei Sapori con il ceciariello e tartufo dal 12 al 14 luglio. Tre serate con ottimo cibo, divertimento e soprattutto in buona compagnia. Il menù prevede:

Antipasti

  • Tris di bruschette miste
  • (Patè di olive - pomodoro - olio e sale)
  • Tris di bruschette al tartufo

Primi piatti

  • Ceciarello con fagioli
  • Fettuccine al tartufo

Secondi piatti

  • Spezzatino con patate
  • Spezzatino con patate e tartufo
  • Spezzatino con prugne
  • Arrosticini (5)
  • Uova al tartufo
  • Verza con maionese e uvetta

Sfiziosità

  • Patatine fritte
  • Pizzette fritte con sale o zucchero
  • Lattarino

Bevande

  • Acqua 1/2
  • Coca Cola in lattina
  • Birra 25cl
  • Birra 40cl
  • Vino rosso o bianco 25cl
  • Vino rosso o bianco 40cl
  • Bottiglia vino rosso "Renaro"
  • Bottiglia vino bianco "Fonte ionica"

Per maggiori informazioni: prolocovejano@gmail.com Katriel 380 242 0203 Roberto 339 7279114

Sagra della pecora

Nata per celebrare un’antica tradizione della Tuscia, quella della pastorizia e, dall’idea iniziale di promuovere e valorizzare il territorio e le sue tipicità, nel corso degli anni ha riscosso un crescente successo di visitatori. La sagra si tiene a viale Fiume Treja, nel parco vicino al mercato settimanale di Civita Castellana. Nella location saranno allestiti i maxi gazebo e le enormi griglie per la cottura degli arrosticini e, per due week end consecutivi, sarà possibile gustare piatti da leccarsi i baffi a prezzi estremamente popolari. I giorni della festa sono: 12-13-14-19-20-21 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maccaroni, formaggi e birra. Luglio di sagre a Viterbo: ecco le 5 da non perdere
ViterboToday è in caricamento