Mercoledì, 17 Luglio 2024
CATEGORIA ALLIEVI

Sei giovani talenti della Alto Lazio puntano a diventare campioni italiani di atletica

Accompagnati dai tecnici Federica Gregori e Salvatore Nicosia, i ragazzi durante la stagione estiva hanno realizzato i minimi di partecipazione richiesti dalla federazione

Un totale di 1483 atleti in rappresentanza di 315 società per contendersi i 40 titoli italiani in palio (20 maschili e 20 femminili) nelle tre giornate di gara. Questi i numeri dei Campionati italiani allievi di Molfetta (Bari) in programma in Puglia da venerdì 5 a domenica 7 luglio allo stadio Mario Saverio Cozzoli, l'impianto che nella scorsa stagione ha ospitato la rassegna assoluta.

Stavolta il focus è sui giovani talenti dell'atletica italiana, molti dei quali faranno parte della squadra azzurra che parteciperà agli Europei U18 di Banska Bystrica (Slovacchia) dal 18 al 21 luglio. È una categoria in cui si respira energia ed entusiasmo, quella degli atleti nati nel 2007 e nel 2008, ispirati dai campioni azzurri che hanno fatto meraviglie agli Europei di Roma.

All'importante rassegna nazionale prenderanno parte anche alcuni atleti dell'Alto Lazio che nel corso della stagione estiva hanno realizzato i minimi di partecipazione richiesti dalla federazione, accompagnati dai tecnici Federica Gregori e Salvatore Nicosia. Si tratta del saltatore in alto Andrea Spiti che si presenta con un accredito di 1,86 metri, Enrico Bossi nella prova degli 800 metri con un accredito di 1’58”31 e le due staffette 4x100 metri con Pagnottella, Spiti, Peroni e Conti che si presenta con 44”90 e la 4x400 metri con Spiti, Bossi, Gallu e Conti che si presenta con 3’35”76. Alla giovane pattuglia dell’Atletica alto Lazio l’incoraggiamento da parte del presidente Ermanno Tronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei giovani talenti della Alto Lazio puntano a diventare campioni italiani di atletica
ViterboToday è in caricamento