rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Altro

I VITERBESI MIGLIORI | Atletica, un anno da record per Giuseppe Guerra

Il lanciatore dell'Atletica Alto Lazio premiato dal Panathlon junior. Nel 2023 ha realizzato i suoi record personali nel lancio del peso e del disco

Il lanciatore dell'Atletica Alto Lazio Giuseppe Guerra è stato premiato dal Panathlon junior del presidente Umberto Battistin per gli ottimi risultati ottenuti nel 2023 nelle specialità del getto del peso e lancio del disco. Il riconoscimento nel corso della premiazione annuale del Panathlon club di Viterbo.

Guerra ha mosso i primi passi nell'atletica con la società giovanile della Finass assicurazioni Atletica Viterbo. È poi passato rapidamente alle cure di Sergio Burratti, specialista nel settore lanci e allenatore di numerosi atleti che hanno raggiunto i vertici italiani delle specialità.

Tesserato successivamente nella compagine assoluta dell'Alto Lazio, ha conseguito sia nella categoria Allievi che in quella Juniores sempre la qualificazione ai campionati italiani, sia Indoor che Outdoor, salendo spesso sul podio tra i primi classificati.

Si allena al campo scuola di Viterbo dividendo la passione dell'atletica con quella del rugby e milita attualmente nella formazione dell'Unione rugby capitolina, società con cui a maggio si è laureato vicecampione nazionale Under 19.

Ottima la stagione agonistica 2023 condotta da Guerra, che all'ultimo anno della categoria Juniores (nel 2024 entrerà nella categoria Assoluta promesse) ha realizzato i suoi nuovi record personali nel peso lanciando a Tarquinia il 6 chili a 15,74 metri e a Viterbo il disco da 1,750 chili a 45,04 metri.

A Guerra vanno i complimenti del presidente della società Ermanno Tronti che lo incoraggia nel prosieguo della sua brillante carriera sportiva e anche in quella di studio, impegnato quest'anno a Roma nella facoltà di Scienze naturali, Matematica e Fisica alla Sapienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I VITERBESI MIGLIORI | Atletica, un anno da record per Giuseppe Guerra

ViterboToday è in caricamento