rotate-mobile
Basket

Basket, la Domus mulieris si inchina alla capolista

Contro il San Raffaele, le viterbesi chiudono il 2023 con una sconfitta

Non riesce l’impresa alla Domus mulieris che, nell’ultimo match ufficiale del 2023, cede il passo di fronte all’imbattuta capolista del campionato di serie B. San Raffaele si impone con un netto 71-39 che, se da un lato ricorda molto da vicino il punteggio dell’andata (67-36), dall’altro non fotografa in pieno l’andamento di un match che, almeno nei primi due quarti, è stato molto più equilibrato di quanto dica il risultato finale.

Viterbo, infatti, parte con il piede giusto e, con le solite Arianna Puggioni e Matea Atanasovska, tiene testa in modo più che valido alle avversarie nel primo periodo, faticando un po’ a contenere l’attacco delle ospiti ma dimostrando ancora una volta grande voglia di lottare. Il secondo periodo prosegue sulla falsariga del primo. San Raffaele fa corsa di testa con Ciaccioni sugli scudi, ben coadiuvata da un gruppo capace di trovare ogni volta una protagonista diversa, ma Viterbo non molla e cerca di rimanere in scia, andando al riposo lungo con un divario di 13 punti assolutamente recuperabile nei venti minuti successivi.

Purtroppo per le viterbesi, però, San Raffaele cambia completamente marcia nella terza frazione, stringe ancora di più le maglie difensive ma, soprattutto, trova canestri facili in attacco, mettendo a referto in soli dieci minuti ben 23 punti rispetto ai 33 dei primi venti minuti. La gara si chiude praticamente alla fine del terzo periodo, nel parziale conclusivo c’è spazio per molte giocatrici della panchina senza che l’esito del match torni mai in discussione.

“Nel secondo tempo – commenta coach Scaramuccia – è emersa tutta la differenza fisica tra noi e loro ed è qualcosa che ci aspettavamo. Abbiamo cercato di rimanere vicini nel primo tempo e, in parte, ci eravamo anche riusciti ma poi loro hanno dimostrato tutta la loro forza e non siamo più stati in grado di reggere il loro ritmo. Ora abbiamo la sosta che ci permetterà di lavorare in vista dello sprint conclusivo verso i playoff, purtroppo alcuni risultati maturati in queste giornate non ci sono stati favorevoli ma ci aspettano molti scontri diretti e vogliamo essere pronti”.

La Domus mulieris tornerà in campo il 13 gennaio affrontando in trasferta Roma Team Up con in palio due punti pesantissimi nella corsa verso le prime sei posizioni del girone

Domus Mulieris Viterbo – San Raffaele Roma – 39 – 71

Domus Mulieris: Puggioni 10, Paco, Puggioni S. 5, Tarroni, Gionchilie 4, Nobili 1, Masnata, Fantozzi, Ricci, Pasquali 7, Pirillo, Anatasovska 12. All. Scaramuccia
San Raffaele Basket: Grattarola 10, Camarda 9, Ciaccioni 19, De Angelis, De Marchi 10, Magistri 1, Bonafede 3, Meskhi 2, Ingiosi 7, Santulli, Barbieri 10, Zappellini. All. Ciccalotti
Arbitri: Fabio Aloisi e Stefano Lorenzoni, entrambi di Rieti
Parziali: primo quarto 10-16, secondo quarto 20-33, terzo quarto 29-56

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Domus mulieris si inchina alla capolista

ViterboToday è in caricamento