rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Basket

Scalata alla serie B, la Stella azzurra parte bene: la promozione è a un passo

L'Ortoetruria-Wecom espugna Frascati e si aggiudica la Gara 1

Con un’ottima prestazione l’Ortoetruria-Wecom Stella Azzurra Viterbo sbanca il parquet di Frascati e si aggiudica Gara 1 della finale per la promozione in serie B. Partita molto combattuta, estremamente tattica, ma giocata a ritmi altissimi e con una grande dose di agonismo da entrambe le protagoniste in campo.

La Stella parte con Meroi, Manzo, Ortenzi, Price e Cittadini opposti a Grilli, Schivo, Cavallo, Pittman e Bonessio. Fanciullo imposta una difesa asfissiante per limitare al massimo la pericolosità di Grilli e Bonessio e i continui raddoppi dei biancostellati sono la chiave di volta dell’incontro. La squadra viterbese si presenta con un roster ridotto perché, oltre le assenze ormai stabili di Grande e Martino, è priva anche di Pebole, alle prese con un infortunio muscolare. Ma il coach viterbese ruota molto bene isuoi uomini e Casanova, Rogani, i fratelli Taurchini e Baldelli risultano decisivi nell’economia del gioco.

Frascati è squadra che nelle ultime cinque vittoriose gare tra le mura amiche viaggiava a una media di oltre 84 punti a partita, ma i viterbesi hanno saputo interpretare perfettamente una delle loro migliori caratteristiche, contendendo ogni pallone agli avversari e rendendo loro difficile una rapida circolazione di palla. A questo si è aggiunta poi una buonissima percentuale realizzativa, con uno strepitoso Simone Manzo autore di 26 punti (5 triple, 9/11 ai liberi).

I castellani si oppongono però con tutta l’esperienza dei propri leader e con ottime percentuali da oltre l’arco di Sforza e non mollano mai la presa, in una partita che vede il punteggio a elastico per oltre 30 minuti. La Stella si porta anche sul +13 (56-49) dopo 2 minuti dell’ultimo quarto, ma i padroni di casa rientrano fino al -3 a poco più di 60 secondi dalla fine in un finale abbastanza concitato nel quale i biancoblu sono bravissimi a tenere alta la concentrazione e a chiudere il match con una vittoria pesantissima, festeggiata in un abbraccio collettivo con il numeroso e rumoroso gruppo di tifosi giunti a sostenerli.

Tutti estremamente bravi per l’intera durata dell’incontro i ragazzi viterbesi, con un plauso particolare a Manzo, indiscusso Mvp (giocatore di maggior valore) del match e a Price e Ortenzi che si sono espressi ai loro migliori livelli. Tra i padroni di casa da citare la prestazione di Sforza.

Ora appuntamento a domenica 28, ore 18, a Viterbo, dove l’Ortoetruria-Wecom si giocherà la possibilità della conquista della categoria superiore. Sarà certamente un’altra gara durissima dove oltre alla prestazione del gruppo servirà anche l’apporto di un Palamalè che ci si aspetta gremito da tanti tifosi viterbesi capaci di spingere fino alla fine i protagonisti del basket viterbese.

ORTOETRURIA-WeCOM STELLA AZZURRA VT 72: Price 13, Ortenzi 13, Manzo 26, Cittadini 9, Nieddu ne, Rogani 6, Fi. Taurchini, Baldelli, Fe. Taurchini, Meroi, Bertini ne, Casanova 5. Coach: U. Fanciullo. Ass.ti: J. Vitali, U. Cardoni

CLUB BASKET FRASCATI 65: Grilli 13, Valentini ne, Albenzi, Guaita Leon 7, Schivo 7, Bonessio 4, Pittman 10, Paradisi ne, Cavallo 7, Meconi ne, Sforza 17, Marrella ne. Coach: L. Zerbin

Parziali: 20-18/ 16-14/ 18-14/ 18-19
Rimbalzi: Price 14, Bonessio 4
Assist: Manzo e Grilli 4, Meroi 2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scalata alla serie B, la Stella azzurra parte bene: la promozione è a un passo

ViterboToday è in caricamento