rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Calcio

Viterbese, Pesoli: "Giocato un buon calcio, non meritiamo l'ultima posizione"

Il tecnico gialloblù parla dopo il match contro l'Audace Cerignola

Ancora zero punti per la Viterbese, che contro l'Audace Cerignola non è riuscita a portare a casa la vittoria che manca ormai da ottobre. I pugliesi si impongono infatti 2 - 0 e costringono la squadra di Pesoli all'ultimo posto in classifica.

Al termine del match, il tecnico ha parlato così. "È stata una partita giocata a viso aperto dai ragazzi, perché hanno fatto quello che gli ho chiesto: giocare con coraggio una partita senza timore e a viso aperto. Non abbiamo saputo reggere la potenza offensiva del Cerignola che è una squadra in salute e in fiducia. Abbiamo preso gol in una circostanza evitabile. Dovevamo essere più presenti e meno puliti. Da lì in poi abbiamo fatto una buona gara, cercando di giocare un buon calcio costruendo da dietro. Siamo stati poco efficaci nel riempire l'area di rigore. Eravamo un po' sterili sotto quel punto di vista. Avevamo qualche defezione ma chi è andato in campo ha dato tutto. Dispiace per il risultato, per come abbiamo chiuso, ma lo spirito c'è stato. I ragazzi hanno dato tutto. Loro percepiscono la difficoltà, quello che può essere il momento negativo, dobbiamo rialzarci. Le chiacchiere le porta via il vento. Abbiamo mercoledì per rialzare la testa e dimostrare che questa squadra non merita l'ultima posizione in classifica".

"Serve il risultato per riacquistare la fiducia che i ragazzi hanno un po' smarrito. Oggi ho sentito veramente un silenzio perché i ragazzi soffrono di questa situazione per la maglia che indossano, per la propria carriera. Essendo professionisti questa cosa la accusano molto. Io posso soltanto rincuorarli perché hanno dato il massimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viterbese, Pesoli: "Giocato un buon calcio, non meritiamo l'ultima posizione"

ViterboToday è in caricamento